22 Maggio 2020, 10.00
Valsabbia Garda Valtenesi Provincia
Depuratore del Garda

Collettore, slitta l'approvazione del progetto definitivo

di Federica Ciampone

In conseguenza dell'emergenza Covid-19 i termini sono stati prorogati di un mese. Se per associazioni, comitati e sindaci del Chiese è un'opportunità per ridiscutere il progetto, per Verona l'obiettivo resta quello di procedere celermente all'approvazione


Continua lo scontro tra Brescia e Verona sul progetto del nuovo depuratore del Garda, progetto che vede ora un ulteriore slittamento dettato dall'emergenza coronavirus.

I termini amministrativi per l'approvazione del progetto definitivo del nuovo collettore sono stati infatti rinviati di un altro mese in conseguenza del decreto legge n°23 dello scorso 8 aprile.

Una circostanza che viene in aiuto alla causa delle associazioni, dei comitati e dei sindaci dei Comuni bresciani dell'asta del Chiese, che da mesi lottano senza sosta contro la realizzazione del doppio depuratore a Gavardo e Montichiari, rilanciando invece la proposta di ampliare quello di Peschiera del Garda e di mantenere l'attuale schema di collettamento.

Il termine della conferenza di servizi per quanto riguarda l'iter veronese è stato dunque fissato per il prossimo 11 giugno.

Unici nel bresciano a chiedere agli enti veronesi e al Ministro lo stop dell'iter di Verona erano stati i comitati e le associazioni ambientaliste, tramite lettera indirizzata al Ministero dell'Ambiente.

Se la speranza dei bresciani è quella
di ottenere una modifica del progetto – complice anche il maggior tempo ora a disposizione – sulla sponda veronese l'obiettivo rimane quello di approvare il progetto così com'è entro giugno, per poi procedere entro il prossimo inverno con i primi lavori a Lazise.

 




Vedi anche
08/05/2020 10:00:00

Gli ambientalisti: «La conferenza dei servizi va sospesa» Lo chiedono in una lettera alle istituzioni i circoli di Legambiente Brescia e Montichiari e il Comitato Referendario Acqua Pubblica, invocando un lavoro unitario per i percorsi bresciano e veronese che tenga conto anche di una scadenza ormai prossima

28/05/2020 11:19:00

Verona accelera, «entro dicembre il via ai lavori» Dopo l'ultima ispezione della sublacuale Toscolano – Torri l'Ato di Verona sollecita Brescia a rispettare gli impegni presi. Comaglio: “Pressione inaccettabile, si valutino opzioni alternative”

28/09/2019 08:00:00

Depuratore del Garda, Aib e Coldiretti sostengono il progetto Le due associazioni in prima linea per sbloccare la situazione del sistema di collettamento gardesano ed evitare l’annullamento del finanziamento straordinario a fondo perduto previsto da Ministero dell’Ambiente, Regione Lombardia, ATO Brescia e ATO Verona

02/04/2020 09:00:00

Conte proroga le restrizioni fino a Pasquetta In una conferenza stampa da Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio ha comunicato che le restrizioni continueranno fino al 13 aprile, poi comincerà la fase 2 con aperture graduali

15/04/2020 10:00:00

Compensazioni solidali Il comitato Gaia Gavardo scrive una lettera aperta ai sindaci del Chiese e in particolare ai primi cittadini di Gavardo e Montichiari con una proposta in merito al progetto del maxi depuratore del Garda a seguito dell’emergenza coronavirus



Altre da Valsabbia
07/07/2020

50 anni di Regione Lombardia

Il consigliere valsabbino della Lega Floriano Massardi: “Cinquantesimo sia la festa di tutti lombardi, nella certezza assoluta che ci rialzeremo più forti di prima”

07/07/2020

Derivazioni idroelettriche, in arrivo fondi per le aree montane

Anche Rsa, scuole ed enti pubblici di 11 Comuni valsabbini beneficeranno della monetizzazione dei fondi che le società idroelettriche devono alle aree interessate per lo sfruttamento delle acque

07/07/2020

Marcellina Bertolinelli nuovo presidente del Rotary Valle Sabbia

Il sodalizio per il nuovo anno sociale sarà guidato da una donna, dottore agrario e docente presso l’Università di Milano. Il presidente internazionale è Holger Knaack con il motto “Il Rotary crea opportunità”

07/07/2020

Finanziamenti regionali per un piano «a prova di emergenza»

Gli ospedali bresciani, inclusi quelli afferenti all'Asst del Garda, utilizzeranno i fondi per farsi trovare adeguatamente preparati in caso di nuove crisi sanitarie. Previsto, in primis, il potenziamento delle terapie intensive e semi intensive

07/07/2020

Cassa Rurale, i passi verso la fusione

Presentato l'assetto della nuova banca di credito cooperativo che nascerà con la fusione della Cassa Rurale Adamello nella Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella: nuova governance, un periodo di transizione di tre anni, cinque territori con altrettanti Gruppi Operativi Locali per gestire la mutualità

06/07/2020

Una federazione per la tutela del Chiese e del lago d'Idro

Le 17 associazione del “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il suo lago d’Idro” hanno dato vita a una federazione per meglio incidere sulle questioni ambientali del territorio: priorità il no al maxi depuratore a Gavardo e Montichiari

06/07/2020

Controlli notturni della Locale

Sanzioni per sorpassi azzardati e superamento dei limiti di velocità, tre patenti ritirate per guida in stato d’ebbrezza e una vettura sequestrata: è il bilancio di una notte di controlli della Locale della Valle Sabbia

05/07/2020

Sopralluoghi anti assembramento

Anche i Carabinieri della Compagnia di Salò hanno effettuato numerosi controlli per verificare il rispetto della normativa sul Covid-19. Dieci giorni di chiusura comminati dalla Prefettura per un bar di Ponte Caffaro

05/07/2020

Brescia e Bergamo Capitali della cultura, un'occasione anche per la valle

Un emendamento al decreto Rilancio ha già assegnato il titolo per il 2023 in abbinamento alle due città: un’occasione di rilancio non solo per i capoluoghi ma anche per le loro province

04/07/2020

In montagna con accompagnatori e guide

Anche itinerari sulle montagne bresciane e in Valsabbia e sull’Alto Garda fra le proposte di questa iniziativa promossa dalla Regione