02 Luglio 2008, 00.00
Agnosine
Progetto sicurezza

Più telecamere per la videosorveglianza

La nuova amministrazione comunale di Agnosine ha deciso di fare sul serio con la videosorveglianza, e così, le telecamere installate sul territorio passeranno da tre a nove; e inoltre verrà potenziata l’illuminazione pubblica.

La nuova amministrazione comunale di Agnosine ha deciso di fare sul serio con la videosorveglianza, e così, le telecamere installate sul territorio passeranno da tre a nove; e inoltre verrà potenziata l’illuminazione pubblica.
Il progetto sicurezza, lo ricordiamo, aveva già visto tempo fa il posizionamento di 3 occhi elettronici, «Ma adesso - spiega il neo sindaco Giorgio Bontempi - abbiamo deciso di triplicarle». Sempre rispettando la privacy, garantiscono in Comune, le 6 nuove postazioni fisse saranno collocate in altrettanti punti sensibili del paese per prevenire i reati, e poi, in seconda istanza, per scoprire e punire chi viola la legge o danneggia le proprietà pubbliche o private. «Ma per noi - aggiunge Bontempi - la sicurezza non sarà solo questo: ci sarà anche l’adozione immediata del nuovo decreto Maroni, che dà più potere ai sindaci».
La centrale operativa per la raccolta delle immagini è sempre posizionata in municipio, ed è accessibile solo alle figure alle quali la legge affida questo compito (in questo caso al sindaco e alla polizia locale). E intanto, per non farsi mancare nulla l’amministrazione ha istituito anche un finora inesistente assessorato alla Sicurezza assegnato al vicesindaco Paolo Bernardelli.
«Nel frattempo va sottolineata la grande collaborazione, già in atto, con i carabinieri della caserma di Sabbio Chiese - prosegue il sindaco -; e inoltre, per rendere più vivibile e tranquillo il paese stiamo attuando il potenziamento dell’illuminazione pubblica rispetto al passato».
Ma qual è il problema più serio col quale Agnosine si deve confrontare? «Il problema, che non è solo di Agnosine e della Vallesabbia, e rispetto al quale va fatta soprattutto prevenzione, è quello dello spaccio di stupefacenti - risponde Bontempi -, che si verifica nonostante esistano un oratorio in ottima forma e un "Gruppo giovani" forte che fanno da deterrente».

di Massimo Pasinetti da Bresciaoggi



Aggiungi commento:
Vedi anche
31/10/2017 09:12:00

La videosorveglianza raddoppia Installate nuove telecamere grazie anche ai fondi del bando per “Progetti di videosorveglianza” promosso da Regione Lombardia, che vede il Comune di Serle, in partnership con il Comune di Paitone, aggiudicatario per il secondo anno di fila

20/01/2017 06:39:00

Cresce la rete valsabbina della videosorveglianza Ad Agnosine 16 nuove telecamere. E c'è anche il servizio "targa scanner"

31/07/2016 07:00:00

Occhi elettronici per monitorare gli ingressi del paese Grazie a un bando di Regione Lombardia, l’amministrazione comunale di Vallio Terme installerà un sistema di videosorveglianza per monitorare le strade di accesso al paese e alcuni luoghi sensibili

08/08/2016 10:45:00

Monitorati gli accessi del paese Sono state installate doppie telecamere per controllare il traffico veicolare in ingresso e uscita di Villanuova: un sistema all'avanguardia che riconosce dalle targhe lo stato del veicolo

22/01/2019 11:27:00

Scritte nel sottopasso Potrebbero essere presto identificati grazie alle telecamere di videosorveglianza i tre giovani che hanno imbrattato con dello spray blu le pareti di un sottopasso a Storo



Altre da Agnosine
11/07/2020

8 candeline per Gabriel

Tantissimi auguri a Gabriel di Agnosine che proprio oggi, sabato 11 luglio, compie i suoi primi 8 anni

05/07/2020

Le 7 candeline di Riccardo

Tantissimi auguri al piccolo Riccardo di Agnosine che proprio oggi, domenica 5 luglio, compie i suoi primi 7 anni

28/06/2020

Caduto da fermo

E’ finito in ospedale con codice giallo, un 58 enne di Agnosine caduto a terra mentre aspettava che si alzasse la saracinesca del garage

22/06/2020

Fabio Lozito capogruppo dell'anno

È stato assegnato al capogruppo di Agnosine il premio “Milesi” per il 2019. Premiato anche un alpino di Moniga e il gruppo di Valvestino

11/06/2020

L'urto poi le fiamme

Sequenza terribile per un frontale avvenuto sotto la prima delle gallerie che da Agnosine portano al Passo del Cavallo. Le due persone coinvolte sono state salvate dai primi ad accorrere

10/06/2020

Di Roberto vive ancora il sorriso

Saranno celebrati questo venerdì a Prevalle i funerali di Roberto Taroli, il 21enne travolto e ucciso dalla sua stessa auto lunedì scorso a Binzago di Agnosine

09/06/2020

Muore travolto dalla sua stessa auto

L’incidente è avvenuto a Binzago, frazione di Agnosine. La vittima è un 21enne di Prevalle che si trovava in compagnia della fidanzata

09/06/2020

«No, non si può morire così, a 21 anni»

Roberto Taroli aveva frequentato l'Itis Castelli a Brescia e da un pao d'anni lavorava nel reparto tecnico dell'Ivar di Prevalle

31/05/2020

Per Mario sono 66

Tantissimi auguri a Mario di Agnosine che proprio oggi, domenica 31 maggio, festeggia il suo 66° compleanno

28/05/2020

Il bianco del Carfio/2

Abbiamo chiesto ai responsabili della IRO, l’unica acciaieria rimasta fra quelle che negli anni ’80 hanno utilizzato le tre discariche dismesse, di offrirci il loro punto di vista

boxlat.inc.html
Agnosine, il paese la sua gente

Il Santuario della Madonna di Calchere

14/04/2020

Il nuovo municipio di Agnosine è stato inaugurato nel 2006. Lo stabile, 340 metri quadri di nuovi uffici sistemati assieme ad un vasto complesso abitativo che ospita negozi ed appartamenti

14/04/2020

E’ stata l’azienda che per più di 50 anni, fino alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, più di altre ha tracciato la storia italiana del mobile multiuso (2)

14/04/2020

E' la chiesa parrocchiale di Agnosine, tempio dalle antiche origini, già citata in un documento del 1037.
L’edificio attuale risale al 1771


14/04/2020

Col suo campanile domina la valle.
L’attuale costruzione risale al 1674 ed è stata eretta su una struttura precedente