27 Gennaio 2019, 09.00
Gavardo
Amministrazioni

Al via la manutenzione dei corsi d'acqua

di Federica Ciampone

I proventi derivanti dal pagamento, da parte di Unareti Spa, dei canoni per gli attraversamenti del reticolo idrico minore sul territorio di Gavardo permetteranno di intervenire su ben 32 punti critici 


L’approvazione di una convenzione, con deliberazione del commissario prefettizio Anna Pavone, tra il Comune di Gavardo e Unareti Spa relativa al pagamento dei canoni per gli attraversamenti del reticolo idrico minore gavardese permetterà, nei prossimi giorni, di dare il via al progetto di manutenzione dei corsi d’acqua del territorio.
 
La convenzione ha previsto il pagamento di tutti i canoni concessori pregressi, pari ad € 83.288,44, e per l’anno 2018 di € 9.636,35, importi che andranno a finanziare il “re-styling” dei torrenti compresi nel reticolo.
 
Trentadue i punti critici interessati dall’intervento, individuati grazie ad un monitoraggio realizzato dal Gruppo di Protezione civile comunale.

L’obiettivo è quello di ripulire l’alveo dei torrenti in questione da sterpaglie, rovi e quant’altro, che potrebbero rivelarsi pericolosi in caso di forti precipitazioni.

Foto d'archivio
 
 


Commenti:
ID79384 - 27/01/2019 08:41:02 - (esseelle) - e il Naviglio?

Si parla di alveo dei torrenti .... ma il Naviglio?Avete mai guardato la pericolosita' del Naviglio con tutte le piante presenti in riva e sottoriva che in caso di piena potrebbero ostruire il ponte di Gavardo? Scritto piu' lettere ma mai nessuno e' intervenuto.

ID79385 - 27/01/2019 08:42:16 - (esseelle) - dimenticavo

Una volta sono intervenuti in forza con gru e uomini appesi con motosega.... tagliata una misera pianta e nulla di piu'!!!!

ID79386 - 27/01/2019 10:06:25 - (Giacomino) - Il problema è reale

in tutta la valle sopratutto lungo il percorso del Chiese dall'uscita del lago in poi. in questi anni si è constatato come il solo parlarne costituisse una specie di tabù. I fatti meteo di questi tempi ci costringeranno a riprendere il discorso.

ID79387 - 27/01/2019 10:58:27 - (Geppo1950) - chiarimento

Il naviglio e il chiese non fanno parte del RETICOLO IDRICO MINORE !!!!!

ID79389 - 27/01/2019 11:01:31 - (Geppo1950) - chiarimento 1

visitate il sito e vedete cosa è il reticoli idrico minorehttps://sit.secoval.it/gfmaplet_test/?token=NULLNULLNULLNULL

ID79390 - 27/01/2019 11:46:22 - (alfo70) - sig

Ottimo sig. Geppo. Io proporrei addirittura di dare la direzione dei lavori a chi ha svolto sul territorio il piano della sicurezza,cioe',la protezione civile.ovviamente in collaborazione con l'ufficio tecnicoAlfonso

ID79391 - 27/01/2019 11:54:40 - (esseelle) - chiarimento 2

nessuno ha detto che deve far parte del reticolo idrico minore, si solleva solo il problema che il rischio piu' grosso e' a mio giudizio per il Chiese e il Naviglio.

ID79392 - 27/01/2019 12:07:25 - (Tc) - ...

buona l'iniziativa,ma bisognava stanziare denaro per far muovere qualcuno...una volta i ''vecchi'' lo facevano come dire 'a gratis'...pulivano e si portavan a casa il legname da mettere nel camino...ora se ci si fa un po' di legna,si rischia anche una multa,se non erro...dovrebbe essere una cosa da fare ad ogni cambio stagione,non aspettare che qualcuno foraggi...ogni comune dovrebbe pulirsi il suo orticello,non è per polemizzare,ma 30/40 anni fa lo si faceva,sempre se non erro,non si aspettava certo i disastri idrici...o no?

ID79399 - 27/01/2019 19:19:51 - (1977) - Assurdità

Nei terreni e canali che gestisco con azienda agricola abbiam sempre tagliato e pulito tutto e tenuto in ordine ... poi ci han mandato da pagare per la manutenzione degli attraversamenti ... cosa faccio ... emeto fattura elettronica ???

ID79400 - 27/01/2019 20:13:36 - (Tc) - 1977

io lo farei veramente,intensandola a chi ti chiede da pagare...

ID79402 - 28/01/2019 08:16:30 - (GGA) - BENE

Anche questa notizia fa piacere riceverla, da troppi anni i nostri fiumi torrenti ecc.. versano in condizioni pietose, giusto metterci mano.

ID79403 - 28/01/2019 10:53:15 - (liberissimo) - Occio che poi ...

se vi mettete a pulire troppo bene gli argini, tagliando ramaglie e tutto quello che negli anni cresciuto, poi arrivano gli animalisti a denunciarvi perch togliete la possibilit degli animali di crearsi i loro nidi ....

Aggiungi commento:
Vedi anche
12/01/2017 14:30:00

Avviso pubblico dal Comune di Gavardo Pubblichiamo a norma di legge un avviso pubblico del Comune di Gavardo relativo al deposito atti per l'approvazione della Variante al regolamento di Polizia Idraulica del reticolo idrico minore sul territorio comunale

12/08/2018 07:30:00

Messa in sicurezza dei corsi d'acqua Con il cospicuo stanziamento della Regione, l’amministrazione comunale di Barghe effettuerà alcuni interventi per riparare i danni provocati dall’alluvione e in chiave preventiva

04/12/2014 08:26:00

Interventi post nubifragi Dopo le forti piogge del mese di novembre, l’Amministrazione comunale di Villanuova sul Clisi ha provveduto alla sistemazione di alcuni punti critici che avevano creato problemi

12/06/2020 10:00:00

Rischio idrogeologico, fondi per frane e smottamenti Anche alcuni Comuni valsabbini sono fra i destinatari di fondi regionali per la messa in sicurezza del reticolo idrico minore e ripristino di dissesti potenzialmente pericolosi

22/02/2017 18:12:00

Convenzione con i Caaf Grazie a una convenzione fra Comune e i Caaf presenti in paese, i cittadini gavardesi potranno rivolgersi ai diversi enti per ottenere assistenza per diverse pratiche



Altre da Gavardo
02/07/2020

Il giudice Albertano ritorna a Gavardo

Sarà presentato questo venerdì 3 luglio al Parco Baronchelli a Gavardo l’ultimo libro della saga dell’investigatore medievale ideata da Enrico Giustacchini

01/07/2020

Pedopornografia online, scarcerato

Il 35enne di Gavardo trovato in possesso di materiale pedopornografico ha collaborato ed è stato scarcerato. Dovrà presentarsi dai Carabinieri tre volte alla settimana

01/07/2020

Parchi pubblici comunali, manutenzione e controlli

Predisposto, a Gavardo, un piano di manutenzione e sostituzione delle attrezzature da gioco danneggiate. Da oggi, 1 luglio, i parchi resteranno chiusi nelle ore notturne per prevenire assembramenti ed evitare rumori molesti

01/07/2020

«Lo scenario Gavardo e Montichiari non è affatto la soluzione migliore»

Lo evidenziano due studi realizzati dalle due Amministrazioni comunali e dalle associazioni ambientaliste, inviati al ministero dell’Ambiente come osservazioni per il tavolo tecnico

01/07/2020

«Dannoso per il Chiese, inefficace per il Garda»

Anche per lo studio realizzato dai comitati e dalle associazioni ambientaliste mette in luce tutte le criticità del bacino del Chiese come possibile corpo recettore, ma anche che non è la soluzione migliore per lo stesso lago

29/06/2020

Gavardo, arrestato per detenzione di materiale pedopornografico

La segnalazione da parte di Google e di un'agenzia statunitense che si occupa di bambini scomparsi e sfruttati ha permesso alla Polizia Postale di Brescia di fermare un uomo in possesso di circa 800 tra immagini e video ritraenti minori

28/06/2020

Scarpe, scarpù e scarpulì

Alcune settimane fa ci ha lasciati Aristide Fontana, che ha fatto il calzolaio per una vita. Lavorava in via Gosa con suo fratello “Giovannino” e Gianni Tebaldini, che abita a Prevalle ed è nipote della Gina Tortelli. Conosco la figlia Clara, una maestra simpatica e molto preparata

26/06/2020

L'evoluzione dei tempi e le varie eccellenze di Gavardo

Negli ultimi 50 anni il centro più popoloso della Valle Sabbia si è distinto per numerosi primati, e fra questi non mancano i luoghi della cultura

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

24/06/2020

San John

Pubblichiamo volentieri questa lunga quanto gustosa lettera che, in onore a San Giovanni, stuzzica oltremodo il "nostro" Comini ad "un'avventura letteraria più matura e sostanziosa" di quanto fatto fino ad oggi