Skin ADV
Mercoledì 26 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Gallipoli

Gallipoli

di Beatrice Folini



24.06.2019 Valsabbia Provincia

25.06.2019 Pertica Bassa Bione Bagolino Pertica Alta

25.06.2019 Gavardo

24.06.2019

24.06.2019 Val del Chiese

24.06.2019 Roè Volciano

24.06.2019 Gavardo Valtenesi

24.06.2019 Vestone

25.06.2019 Salò Garda

26.06.2019 Gavardo Valsabbia



15 Novembre 2018, 08.00
Valsabbia Garda Provincia
Referendum consultivo

Acqua pubblica, domenica si va alle urne

di Federica Ciampone
Dopo tanti incontri informativi e dibattiti sul tema, per i bresciani è giunto il momento di esprimersi sulla futura gestione – esclusivamente pubblica o con la partecipazione di soggetti privati - del servizio idrico integrato  

Ci siamo: questa domenica – 18 novembre – circa 970mila bresciani saranno chiamati alle urne, dalle 8 alle 22, per il referendum provinciale relativo alla gestione del servizio idrico integrato.
 
Oggetto del referendum – di cui si è parlato ampiamente nelle ultime settimane in numerosi incontri e dibattiti anche nei Comuni valsabbini, per iniziativa del Comitato Referendario per il Sì Acqua Pubblica Valle Sabbia – la futura gestione (pubblica o privata) delle risorse idriche.
 
Questo il quesito a cui i bresciani saranno chiamati a rispondere: “Volete voi che il gestore unico del servizio idrico integrato per il territorio provinciale di Brescia rimanga integralmente in mano pubblica, senza mai concedere la possibilità di partecipazione da parte di soggetti privati?”.
 
Due i fronti contrapposti su questo tema di vitale importanza per tutti i cittadini: da una parte chi voterà per il Sì, nella convinzione che gli interessi della popolazione possano essere tutelati solo da una gestione interamente pubblica e che un bene di primaria importanza come l’acqua non possa essere venduto e assoggettato alle leggi di mercato, ma debba restare gratuito e alla portata di tutti; dall'altra chi voterà per il No, non volendo impedire l'ingresso nella gestione ad aziende private come A2A, ritenendole in grado di fare gli investimenti che si ritengono necessari da qui al 2045, data di scadenza della concessione del servizio ad Acque Bresciane, anche per superare le procedure d’infrazione europee riscontrate ai Comuni non in regola col servizio idrico.
 
Il voto ha valore consultivo e non vincolante, ma il Broletto dovrà necessariamente tenere conto dell’esito.
 
Per votare nel seggio indicato sulla propria tessera elettorale sarà sufficiente portare con sé solo un documento di riconoscimento.
 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/10/2018 09:47:00
A Vobarno per parlare di acqua pubblica
Questa sera - giovedì - per iniziativa del Comitato Referendario Acqua Pubblica Valle Sabbia, Mariano Mazzacani sarà a Vobarno, in Biblioteca comunale, per approfondire il tema della gestione delle risorse idriche


20/11/2018 15:59:00
«Referendum acqua, un successo dei cittadini» Il comitato referendario Acqua Pubblica si dice soddisfatto dell’esito della consultazione di domenica e attacca i partiti per non aver partecipato al dibattito sulla gestione del servizio pubblico

28/03/2008 00:00:00
Film e incontri sul problema delle risorse idriche Il comitato “L’Acqua di Prevalle”, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune, propone un rassegna intitolata “Sull’acqua”, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche relative alla gestione delle risorse idriche.

01/10/2017 08:51:00
Obiettivo: referendum provinciale «Escludere il profitto dalla gestione dell’acqua» con un referendum provinciale. E’ l’obiettivo per cui si sta muovendo il Comitato Referendario Acqua Pubblica. Con ottime prospettive di poter votare la prossima primavera


25/03/2007 00:00:00
Un banchetto in difesa dell’acqua Circa 700 firme, di cui 500 degli abitanti di Prevalle, sono già state raccolte dal «Comitato acqua» a sostegno della legge di iniziativa popolare per la gestione pubblica delle risorse idriche.



Altre da Valsabbia
26/06/2019

Dai sindaci del Chiese un no forte e chiaro

È un forte compatto quello dei 15 Comuni dell’asta del Chiese nel ribadire il no al maxi depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari (1)

26/06/2019

L'Italia che non vuol cambiare

Alcuni giorni orsono, mi sono imbattuto in una coda chilometrica sulla tangenziale Villanuova-Brescia. Tutti fermi: camion, furgoni, autovetture ecc. (1)

25/06/2019

Le Prealpi bresciane si presentano alla città

Ad Ambiente Parco, per la prima volta, le Valli Resilienti si mostrano alla città di Brescia attraverso laboratori, spettacoli, esperienze sensoriali e degustazioni 

25/06/2019

La sindrome del tunnel carpale

Si tratta di una condizione molto frequente responsabile del dolore e dell'intorpedimento della mano e delle dita e del formicolio diffuso all'estremità dell'arto superiore

24/06/2019

Un piano per contenere i cinghiali

La Regione ha varato le misure per contenere il numero degli animali che popolano in particolare le aree prealpine con nuove regole per prevenire abusi e improvvisazioni (1)

23/06/2019

Vamos a la playa, vamos a pulir!

Il mio amico e coscritto Pierangelo Damiani mi ha detto che un gruppo di persone di Villanuova ha deciso di dare una mano per pulire il proprio territorio. Che bella notizia!  (1)

23/06/2019

«Idra» solca il lago fino a Baitoni e ritorno

Fino a settembre il battello offrirà ripetute escursioni quotidiane sul lago d'Idro. Da luglio lungo il versante Miralago in servizio un bagnino per garantire una spiaggia sicura  

22/06/2019

Opere di regolazione, avanti tutta

Un quotidiano locale, in pieno silenzio elettorale, ha divulgato la notizia che il progetto per le nuove opere di regolazione del lago fosse tutto da rifare. «Peccato che la notizia non fosse vera» afferma ora il presidente degli Amici della Terra

21/06/2019

«Pronti al presidio»

Il Comitato Gaia annuncia che in occasione dell'incontro fra i sindaci del Chiese, previsto per il prossimo 25 giugno, si organizzerà in presidio davanti al municipio. Ecco cosa chiedono i gavardesi del Comitato
(3)

21/06/2019

Che l'estate abbia inizio!

Oggi, 21 giugno, è il giorno del solstizio d’estate. Invitiamo i nostri lettori a inviarci le foto della loro estate e delle loro vacanze

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia