17 Ottobre 2018, 08.04
Lavenone
Turismo solidale

Ecco Casa Maer

di red.

Questo sabato 20 ottobre a Lavenone verrà inaugurata la nuova “casa d’artista” del progetto “Borghi italiani” promosso da Airbnb Italia, col contributo di Fondazione Cariplo. Fra accoglienza e… solidarietà


A Lavenone, paese di 555 abitanti nelle Prealpi bresciane, viene oggi inaugurata ‘Casa Maer’, la nuova casa d’Artista del progetto “Borghi Italiani”, promosso da Airbnb Italia.

L’operazione ha previsto l’utilizzo di un edificio storico di proprietà del Comune che ora è pronto ad accogliere viaggiatori da tutto il mondo in una veste completamente rinnovata, grazie ad un progetto architettonico cui hanno collaborato i principali brand di design italiano e ad un mosaico ispirato alla tradizione locale creato dall’illustratrice Olimpia Zagnoli.

Casa Maer rappresenta il primo risultato di un percorso che ha visto Airbnb lavorare fianco a fianco con Fondazione Cariplo, impegnata sul fronte della rinascita delle aree interne con il Programma “AttivAree”, che interviene  in alta Valle Trompia e Sabbia in stretta collaborazione con le realtà locali  promuovendo lo sviluppo di un circuito di offerta turistica accogliente e solidale.

Situata al piano terra di uno degli storici edifici del borgo la casa, già sede di un ostello, è già prenotabile sul portale Airbnb e permetterà agli ospiti di vivere a contatto con la comunità locale e godere delle tante risorse naturali, gastronomiche e culturali del territorio.

Casa Maer sarà gestita dalla cooperativa sociale Co.Ge.S.S., che utilizzerà Il ricavato dei soggiorni turistici per finanziare progetti di inclusione sociale dedicati a persone con disabilità.

“Siamo felici di proseguire il percorso che ci ha portato negli ultimi anni a contribuire alla promozione di oltre 40 borghi Italiani” commenta Matteo Frigerio, Country manager Airbnb Italia.
“Teniamo in particolare al progetto di Lavenone perchè rappresenta una sfida che unisce la volontà di promuovere un territorio ancora poco conosciuto a quella di sostenere un turismo sempre più inclusivo”.

Una sfida condivisa anche dallo studio di architettura ELIGO Studio che nel progetto di interior design ha fatto proprie le esigenze della comunità e della cooperativa creando uno spazio multifunzionale e allo stesso tempo senza barriere architettoniche.

“Oltre ai 200 annunci di case già presenti su Airbnb in Val Trompia e Val Sabbia, stiamo lavorando con la comunità locale per dare la possibilità a tutti gli abitanti di proporre sulla piattaforma anche delle Esperienze che facciano scoprire ai turisti le bellezze paesaggistiche e le tradizioni culturali locali. Uno strumento di promozione ma, al tempo stesso, anche un’opportunità di guadagno per la comunità e per le onlus locali” conclude Frigerio.

“La partnership con AirBnb, come l’essere parte del programma AttivAree di Fondazione Cariplo, sono delle opportunità che hanno permesso al mondo della cooperazione sociale delle due valli di acquisire maggiore consapevolezza sul ruolo che possiamo svolgere nel nostro territorio per uno sviluppo più sostenibile e inclusivo, nel settore turistico e non solo.
Siamo quindi parte attiva per promuovere un’inversione di tendenza rispetto ai segnali di impoverimento e abbandono che hanno segnato questi territori negli ultimi anni” sostiene Alessandra Bruscolini, direttore del consorzio Laghi e della cooperativa sociale Co.GeS.S.

La rinascita di territori marginali come le Valli Trompia e Sabbia passa anche per la capacità di cogliere occasioni di visibilità internazionali – come quelle offerte dalla piattaforma di Airbnb -  per luoghi che rispondono alla sempre più crescente esigenza da parte dei turisti di vivere esperienze autentiche.
Fondazione Cariplo, che nella partita della rinascita delle aree interne ha puntato fin da subito sull’attivazione di partneship strategiche finalizzate a promuovere i territori di AttivAree anche fuori dai loro confini, ha sostenuto questo incontro, che ha portato il borgo di Lavenone ad essere scelto dal progetto Borghi Italiani di Airbnb.
” ha dichiarato Sonia Cantoni, consigliere d’amministrazione con delega all’ambiente di Fondazione Cariplo.

L’opera ivi conservata è “The Dance of the Bufo Bufo”, di Olimpia Zagnoli, ispirato all’annuale migrazione anfibia nel vicino Lago d’Idro.



Aggiungi commento:
Vedi anche
23/10/2018 09:00:00

Casa Maer, b&b di design Inaugurato sabato a Lavenone un progetto per promuovere un turismo accogliente e solidale in Valle Sabbia frutto della collaborazione fra Comune, Fondazione Cariplo e Airbnb
• Video

17/05/2018 09:01:00

Arte e accoglienza Airbnb ha scelto di finanziare la realizzazione di un B&B nella struttura comunale che a Lavenone già ospita un ostello. Sarà decorato dalla star Olimpia Zagnoli

17/05/2018 08:56:00

Ombelico del mondo Si è svolto a Lavenone, centro scelto dalla piattaforma internazionale Airbnb per sperimentare forme di valorizzazione turistica, un interessante doppio convegno

09/12/2017 15:55:00

Airbnb e il rilancio dei nostri borghi E’ in programma per il prossimo lunedì, 11 dicembre, a Lavenone un incontro pubblico in cui verranno fornite tutte le informazioni sull’importante progetto che torna ad investire nei piccoli borghi valsabbini

10/10/2017 16:30:00

Borgo Venno scelto per il progetto Borghi Italiani C’è anche l’ostello di Lavenone fra i tre scelti da Airbnb per un progetto di valorizzazione dei piccoli borghi, promosso in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e Anci, in occasione dell’Anno dei Borghi



Altre da Lavenone
14/07/2020

Auguri Simona

Tanti auguri a Simona Frapporti, la fortissima ciclista di Lavenone, che oggi, 14 luglio, compie gli anni

10/07/2020

Piccolo scontro ma grande apprensione

Un incidente di lieve entità quello verificatosi questa mattina a Lavenone ma che ha allertato i soccorsi perché la passeggera dell’auto era una donna in dolce attesa

30/06/2020

Lavenone al buio

Un guasto alla rete elettrica ha lasciato il paese senza corrente dal pomeriggio fino a notte inoltrata. Anche il consiglio comunale si è tenuto al buio

29/06/2020

Api al cimitero

Il camposanto di Lavenone è chiuso da questa mattina in attesa del recupero di uno sciame d’api che ha scelto un loculo come arnia

25/06/2020

I cento «in prigionia» del Remigio

Tanti auguri a Remigio Garzoni, di Lavenone, che proprio oggi, giovedì 25 giugno, ha raggiunto il secolo di vita, con una salute invidiabile

16/06/2020

Da 11 anni senza un nome

Era il 16 giugno 2009 quando sui monti di Lavenone veniva ritrovato il corpo senza vita di un uomo, rimasto finora sconosciuto

12/06/2020

Messa d'argento per don Bernardo

Gli auguri delle comunità di Vestone, Nozza e Lavenone per il loro parroco, don Bernardo Chiodaroli, che quest’anno festeggia il venticinquesimo di ordinazione sacerdotale

07/06/2020

Si ribalta alla Pozza

L’incidente lungo la 237 del Caffaro, in territorio di Lavenone, con l’asfalto reso bagnato dalla pioggia. Il ventenne alla guida avrebbe fatto tutto da solo

02/06/2020

Tamponamento a Lavenone

Ad urtare violentemente un’auto è stata una motocicletta in sorpasso. Ad avere la peggio il centauro valtrumplino, caduto malamente sull’asfalto

24/05/2020

Dottoressa Samantha Erbaggi

Congratulazioni vivissime a Samantha Erbaggi, di Lavenone, che sabato 23 maggio, con un brillante 110 ha conseguito la laurea accademica in fotografia presso la Libera Accademia di Belle Arti di Brescia, dedicandola al papà Angelo recentemente scomparso