Skin ADV
Mercoledì 01 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








30.03.2020 Vobarno Garda Valtenesi

30.03.2020 Agnosine

30.03.2020 Valsabbia

31.03.2020 Valsabbia

30.03.2020 Vestone

30.03.2020 Vestone Valsabbia

31.03.2020 Agnosine

31.03.2020 Agnosine Lavenone Valsabbia

31.03.2020 Valsabbia

01.04.2020 Gavardo Valsabbia Garda



10 Luglio 2018, 11.10
Roè Volciano
Rassegna teatrale

«Accendiamo i riflettori»

di Federica Ciampone
Prende il via domani, mercoledì 11 luglio, a Roè Volciano la rassegna teatrale che nel mese in corso aprirà al pubblico le porte di un piccolo gioiello storico della Valle Sabbia 

Si apre domani, mercoledì 11 luglio, la seconda edizione della la rassegna teatrale “Accendiamo i riflettori”, che si terrà nei mercoledì di luglio (11, 18 e 25) presso la Cappella dell’ex opificio De Angeli Frua a Roè Volciano a cura di Associazione O.P.E.R.A. con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.
 
“Quando siamo partiti lo scorso anno avevamo un’idea – scrive in una nota il presidente Elena Marelli - che era poco più di un sogno: attirare l’attenzione su questo spazio prezioso, luogo di fede, di lavoro e di arte. Aprire le porte di questo piccolo gioiello rimasto intatto e unica fedele memoria di un insediamento industriale che ha segnato la storia di molte famiglie della Valle Sabbia, luogo identitario riguardante la storia locale e la storia delle attività che hanno fatto crescere e sviluppare l’intera zona”. 
 
La rassegna è nata con l’obiettivo di unire le storie del teatro con quelle dei luoghi, per restituire alla comunità questo luogo magico, facendolo rivivere con spettacoli e pubblico. Le porte della piccola chiesetta si aprono e lo spazio prende vita grazie alle storie narrate e a chi le ascolta.  
“L’iniziativa ha colto nel segno – prosegue la nota - e, dalla prima edizione a oggi, si sono radunate intorno a questo progetto numerose energie. Con stupore abbiamo accolto la grande attenzione che si è rivolta a questa idea, al punto che si può oggi sperare che la prossima edizione si possa tenere in uno spazio ristrutturato”. 
 
Madrina della rassegna teatrale l’attrice Laura Curino che, rimasta affascinata dal progetto, ha accettato con entusiasmo di prestare la sua voce e la sua presenza scenica, con la convinzione che sia l’arte stessa a salvare l’arte. 
 
Gli spettacoli andranno in scena in uno spazio che è rimasto inutilizzato dalla chiusura della fabbrica nel 1958;  luci, sedie e palco sono stati allestiti come in uno spettacolo all’aperto, ma si è invece dentro una sala che è rimasta intatta, con il suo sapore di luogo fuori dal tempo. Sarà forse l’ultima occasione di vedere questo luogo così come il tempo lo ha conservato, prima che comincino i lavori di recupero.
 
Il primo spettacolo, in programma domani, mercoledì 11, alle ore 21, è “La lista - Salvare l’arte”, il capolavoro di Pasquale Rotondi di e con Laura Curino. Lo spettacolo racconta la vita dell’uomo che ha salvato quasi 10.000 preziosissime opere d’arte italiane dalla rapacità nazista e dalla distruzione bellica, e il tutto nel più grande segreto. Un uomo che è stato capace di prendere decisioni difficilissime, a volte andando contro gli ordini dei suoi superiori e mettendo in pericolo la sicurezza sua e della sua famiglia. Una storia che dà coraggio e fa riflettere sul significato della parola “responsabilità”.
 
I prossimi due appuntamenti si terranno mercoledì 18 (“Ragazza seria conoscerebbe uomo solo max 70enne”, di e con Carla Carucci) e mercoledì 25 (“Il suono del lago”, del Gruppo Amaranta), sempre alle ore 21. 
 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/07/2019 10:17:00
«Accendiamo i riflettori»
Anche quest’anno, nel mese di luglio, la cappella dell'ex opificio De Angeli Frua di Roè Volciano apre le porte al pubblico ospitando quattro spettacoli teatrali al femminile


04/07/2017 10:40:00
Quattro spettacoli nella Cappella dell'ex opificio Nell'ambito di un progetto di recupero della Cappella dell’ex opificio De Angeli Frua a Roè Volciano, prende il via questo mercoledì una rassegna teatrale per "Accendere i riflettori", su questo piccolo gioiello


23/07/2018 10:00:00
«Il suono del lago» Questo mercoledì, 25 luglio, il terzo e ultimo appuntamento di “Accendiamo i riflettori”, la kermesse che mira a valorizzare attraverso il teatro un gioiello storico della Valle Sabbia 

17/07/2018 09:30:00
Carla Carucci in «Ragazza seria»
Andrà in scena domani sera, 18 luglio, il secondo spettacolo della rassegna “Accendiamo i riflettori”, che punta a valorizzare attraverso il teatro un gioiello storico della Valle Sabbia da tempo inutilizzato
 

10/10/2019 10:00:00
Bianca come la neve, rossa come il sangue Per iniziativa dell'associazione Opera, domenica pomeriggio alla Cappella dell'ex opificio De Angeli Frua a Roè Volciano andrà in scena uno spettacolo di marionette



Altre da Roè Volciano
22/03/2020

La poesia non ha sesso e non ha età

La poesia sembra essere un genere che non passa mai di moda, piace a tutti, grandi e piccini, uomini e donne. Ne è sicura la docente Maria Giulia Mameli, che ha saputo trasmettere l’amore per questa forma d’arte ai suoi allievi della Scar di Roè Volciano

18/03/2020

Come state vivendo l'epidemia?

L’amministrazione comunale di Roè Volciano invita tutti i cittadini a mettere su carta emozioni e paure di questo periodo per fare memoria per le future generazioni. C’è tempo fino al 3 aprile

17/03/2020

Videomessaggi per gli ospiti della Casa di Riposo

La RSA di Roè Volciano invita i cittadini, nel difficile momento che stiamo attraversando, ad inviare brevi videomessaggi dall’esterno per aiutare i “nonni” a non sentirsi soli


16/03/2020

Un ecografo per l'ospedale di Gavardo

Nell’ambito dell’emergenza sanitaria la Cooperativa “La Cordata” di Roè Volciano ha promosso una raccolta fondi e fa appello alla generosità dei valsabbini


11/03/2020

«Le nostre ASA in prima linea»

In questa situazione di emergenza prezioso è l’impegno delle Ausiliarie Socio Assistenziali della Cooperativa La Cordata di Roè Volciano per l’assistenza domiciliare di 600 utenti fra Valsabbia e Garda Bresciano

11/03/2020

Da Tormini a Codogno per i genitori del «paziente 1»

Il mese scorso i volontari dell’ANC Valle del Chiese di Tormini di Roè Volciano hanno raggiunto il cuore di quella che sarebbe stata dichiarata subito dopo “zona rossa” per soccorrere i genitori del 38enne, che oggi è fuori pericolo


06/03/2020

Tamponamento a tre

Lievi ferite per un cinquantenne a causa di un tamponamento a catena avvenuto lungo la Provinciale 116 a Roè Volciano, all’altezza dell’incrocio con via Monte Covolo

06/03/2020

La villa delle Nighe e la famiglia Tonni-Bazza

In attesa di rientrare a scuola, vi vogliamo raccontare l’ultima delle tappe raggiunte nel nostro Viaggio nel tempo durante il 1° quadrimestre


05/03/2020

Furto con strappo

La vittima è una giovane di Villanuova, che mentre era al parco a Roè Volciano in compagnia delle amiche è stata derubata del telefono cellulare. Presi i responsabili: altri due minorenni

28/02/2020

«Oltre il Chiostro», il volontariato entra in Rsa

Grazie al progetto finanziato per metà da Fondazione Comunità Bresciana e per metà dalle donazioni la Fondazione Casa di Riposo di Roè Volciano e la Cooperativa “La Nuvola nel Sacco” mettono al centro l’anziano come membro attivo della comunità


Eventi

<<Aprile 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia