27 Marzo 2018, 11.20
Sabbio Chiese Barghe Valsabbia Valtenesi
Testimoni di Geova

La commemorazione della morte di Gesù

di Redazione

I Testimoni di Geova della Valsabbia e della Valtenesi ricordano sabato 31 marzo, nella data corrispondente al 14 nisan del calendario ebraico, la morte di Gesù


Le congregazioni dei Testimoni di Geova della Vallesabbia e della Valtenesi insieme commemoreranno la morte di Gesù sabato 31 marzo 2018 dopo il tramonto radunandosi nelle loro numerose Sale del Regno e in altri locali pubblici presenti su tutto il territorio bresciano. Ad esempio i testimoni di Geova di Barghe si raduneranno nell’ auditorium della scuola media A. Belli di Sabbio Chiese. Faranno questo in concomitanza con i Testimoni di Geova di tutto il mondo.

La commemorazione è la più importante celebrazione di questa confessione cristiana e trae origine dal comando che Gesù stesso diede agli apostoli durante l’ultima cena; egli nel vangelo di Luca al capitolo 22 i versetti 19 e 20 disse: “Continuate a fare questo in ricordo di me”.

Dal 3 marzo questa celebrazione è stata pubblicizzata ampiamente dai Testimoni di Geova locali, i quali, attraverso la distribuzione di uno speciale invito, si sono impegnati per contattare il maggior numero di persone possibile.

Tra Testimoni di Geova e simpatizzanti, lo scorso anno oltre 4000 persone hanno assistito alla celebrazione a Brescia e provincia. In Italia sono stati oltre 438.000 coloro che si sono radunati per l’evento nelle 3000 congregazioni sparse sul territorio nazionale. In tutto il mondo hanno assistito a questo evento oltre 20.000.000 persone.

Come avviene per tutti gli incontri dei Testimoni di Geova, l’ingresso alla “commemorazione” è libero e non si fanno collette. Ogni anno la Commemorazione della morte di Cristo viene celebrata dai testimoni di Geova nella data corrispondente al 14 nisan del calendario ebraico, il giorno in cui il figlio di Dio morì.

Come si svolgerà questa celebrazione?

La celebrazione avrà inizio con un canto e una preghiera. Dopo di che un ministro di culto pronuncerà un breve discorso che illustrerà le ragioni per cui Geova Dio mandò suo figlio sulla terra a morire per tutta l’umanità. Come fece Gesù durante l’ultima cena, saranno passati fra i presenti pane non lievitato e vino rosso, che i Testimoni di Geova usano come simbolo rispettivamente del corpo e del sangue del figlio di Dio. Infine un canto e una preghiera concluderanno la cerimonia che durerà in tutto circa un’ora.

Tutti coloro che interverranno saranno i benvenuti! Ulteriori informazioni circa le attività e i programmi di istruzione biblica dei Testimoni di Geova si possono trovare sul sito ufficiale jw.org.


Aggiungi commento:
Vedi anche
26/11/2014 09:13

Testimoni di Geova a congresso Sabato 29 novembre circa 250 Testimoni di Geova della Valle Sabbia provenienti da Ponte Caffaro, Barghe e Vobarno insieme ai Testimoni di Brescia e provincia, assisteranno ad un congresso che svilupperà il tema: “Continuate a cercare la giustizia di Geova”.

08/04/2017 10:00

Commemorazione della morte di Gesù Martedì 11 aprile i Testimoni di Geova della Valsabbia e della Valtenesi ricordano la morte di Gesù

25/03/2014 08:46

Testimoni di Geova a congresso Ci saranno anche i rappresentanti della Valle Sabbia sabato prossimo nella Sala delle assemblee dei Testimoni di Geova a Medole per la speciale cerimonia del battesimo per immersione

22/03/2016 14:57

I Testimoni di Geova ricordano la morte di Gesù Le congregazioni dei Testimoni di Geova della Valle Sabbia e della Valtenesi commemoreranno la morte di Gesù questo mercoledì 23 marzo dopo il tramonto.

23/02/2017 10:54

Testimoni di Geova al convegno a Medole Giungeranno anche dalla Valle Sabbia, dal lago di Garda e dal lago d'Idro i Testimoni di Geova per il convegno sulla fede in Geova in programma domenica prossima



Altre da Valsabbia
14/08/2020

Festa dell'Assunta, la «Pasqua dell'estate»

Non ci saranno quest’anno le sagre di paese in occasione del Ferragosto, ma non mancheranno le celebrazioni presso i santuari mariani e le diverse parrocchiali dedicate all’Assunzione di Maria

14/08/2020

Weekend di Ferragosto

Avrei voluto, come lo scorso anno, segnalarvi sagre, feste, concerti e fuochi d'artificio sul Garda ma quest'anno non sarà così. Alcuni eventi però sono possibili, in osservanza delle norme anti-Covid, e di questi parliamo volentieri.

14/08/2020

«Al passo del Chiese», tappa al lago d'Idro

Sono giunti ieri sera stanchi ma soddisfatti i partecipanti al “Cammino al passo del Chiese”. Tante le persone incontrate lungo il tragitto

13/08/2020

«Al passo del Chiese» arriva in Valsabbia

Nella terza tappa del cammino lungo il Chiese, ieri Mirko Savi e i suoi accompagnatori sono passati da Gavardo per giungere a Roè Volciano da dove oggi ripartiranno per Idro

10/08/2020

Ciao dottore

Felice Mangeri, lo straordinario diabetologo che ha curato centinaia di pazienti con percorsi innovativi, non c’è più. Aveva 60 anni

09/08/2020

Un cammino di crescita e consapevolezza

È terminata con una traversata in battello da Riva a Salò il trekking “terapeutico” sull’Alto Garda con gli educatori della coop. Area per 12 ragazzi che si trovano in regime di “messi alla prova” dal Tribunale dei Minorenni

08/08/2020

In cammino al passo del Chiese

Prenderà il via lunedì 10 agosto da Acquanegra sul Chiese per giungere domenica 16 agosto in Val di Fumo il percorso a tappe di Mirko Savi e altri 4 suoi amici per lanciare un messaggio di salvaguardia del fiume Chiese

08/08/2020

Un nuovo corso per Oss a prezzo agevolato

Il prossimo 24 agosto al via il nuovo corso di formazione per Operatori socio sanitari promosso da CMVS, Valle Sabbia Solidale, Solco Brescia e Consorzio Laghi presso l'ex centrale di Barghe, un’iniziativa a sostegno della ripartenza occupazionale post Covid-19

07/08/2020

Alle superiori lezioni in aula a rotazione

Due settimane in classe e due a casa, con l'ormai consolidata didattica a distanza. È l'ipotesi su cui si lavora per la riapertura delle scuole a settembre, unitamente ad ingressi scaglionati e aumento delle corse dei mezzi pubblici

07/08/2020

Scuole verso la riapertura, in campo le risorse statali

I fondi stanziati con il Decreto rilancio e i Pon per l'edilizia leggera aiuteranno gli istituti bresciani a ripartire con le dovute misure dopo l'emergenza sanitaria. Contributi in arrivo anche per diversi Comuni valsabbini