Skin ADV
Venerdì 19 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Giglio martagone a Tombea

Giglio martagone a Tombea

di Antonio Bonomi



18.07.2019 Villanuova s/C

17.07.2019 Vobarno

18.07.2019 Vestone

18.07.2019 Serle

17.07.2019 Casto

19.07.2019 Gavardo

17.07.2019 Gavardo

19.07.2019 Bagolino Val del Chiese

19.07.2019 Vobarno Valsabbia Garda Valtenesi

17.07.2019






13 Marzo 2017, 07.00
Barghe Salò Valsabbia Garda
Alpini

«Monte Suello», 2016 fra soddisfazioni e preoccupazioni

di Cesare Fumana
Bilancio più che positivo per le attività e le manifestazioni dello scorso anno, con particolare riferimento al grande Raduno di Desenzano. Preoccupa la situazione generale del Paese e la diminuzione e l’invecchiamento degli alpini

Le Penne nere della “Monte Suello”
sono ancora un punto di riferimento per le loro comunità e un’associazione ancora molto attiva in tanti settori del volontariato, secondo quello speciale mix che da sempre contraddistingue gli alpini dell’Ana: essere associazione d’arma, ricordando le gesta del passato, ma molto presenti anche sul territorio e nel campo della solidarietà.

Tutto questo è emerso nell’assemblea annuale svoltasi ieri nel teatro dell’oratorio di Barghe, nel corso della quale il presidente Romano Micoli e il gruppo dirigente della sezione di Salò, a cui fanno capo 57 gruppi della zona del Garda Bresciano e della Valle Sabbia, ha presentato una dettagliata relazione sulle attività svolte lo scorso anno.

L’Italia di oggi

Nelle premesse Miccoli ha voluto esprimere alcune considerazioni sulla realtà del nostro Paese, dove «la situazione economica, ma ancor più etica, aggravata tra l'altro da un panorama internazionale confuso e per niente tranquillizzante, non ha ancora portato a cambiamenti positivi e concreti» e dove «un eccessivo egoismo, una immotivata arroganza, una impreparazione e non consapevolezza dei propri mezzi e dei propri limiti ha portato a deleterie contrapposizioni, con il risultato di un eccesso di parole, spesso in contraddizione tra loro, e una sottovalutazione del buon senso e dell'intelligenza comune, ad un consenso basato unicamente su vuoti slogan, e ad un preoccupante allontanamento dalla cosa pubblica, dal bene comune, dalla condivisione e dal mutuo rispetto».
Parole che, ha proseguito Micoli, sono «la cartina di tornasole di una politica che ha parzialmente fallito, in quanto, tra false e ripetitive promesse, tra ritardi e colpevole inefficienze, non ha saputo e non sa garantirci un presente e un futuro in cui alla base ci siano più collaborazione e preparazione e meno esasperata competizione e improvvisazione».

Alpini sempre più anziani
In questo scenario anche gli sforzi dell'Ana per dare un futuro agli alpini risultano compromessi.
 Ed è questa una delle preoccupazioni che emerge nell'associazione: calano i soci alpini (4.128, -2,06 %), stabili gli Amici (1.158, il 21,9% sul totale dei soci), ma dove oltre il 60% degli iscritti ha un'età superiore ai 70 anni.

Volontariato
Nonostante questo, i 57 gruppi della sezione dimostrano sempre molta concretezza, con 59.738 ore di lavoro e più di 240 mila euro di elargizioni, fra le quali rientrano 51.600 euro donati all’Ana nazionale per progetti di ricostruzione nei luoghi colpiti dal terremoto nel Centro Italia, che già nei primi mesi del 2017 sono saliti a 71.512 euro.

Manifestazioni di successo
Il 2016 è stato poi contraddistinto da numerose manifestazioni capaci di coinvolgere sia agli alpini sia la popolazione: in particolare ottimi riscontri ha avuto il Raduno del 2° Raggruppamento di ottobre a Desenzano, preceduto nei mesi estivi da tanti eventi culturali nei paesi del basso lago; così come l'Adunata sezionale del 90° della sezione a Salò e al pellegrinaggio estivo sul monte Suello a luglio a Ponte Caffaro.

Attività coi ragazzi
Sempre intensa l'attività con le scuole, sia con progetti di educazione ambientale, sia con la consolidata iniziativa delle escursioni al rifugio di Campei de Sima, che ha visto la presenza di 7 scuole. A questo si è aggiunto lo scorso anno il Campo estivo di Protezione civile, sempre presso il rifugio di Campei, che ha coinvolto 27 ragazzi e che sarà ripetuto anche la prossima estate.

Apprezzamenti
Nel corso dell'assemblea hanno portato il loro saluto il vicepresidente della sezione di Brescia Claudio Turati, il consigliere nazionale dell’Ana Luciano Zanelli, il sindaco di Barghe Gian Battista Guerra e il consigliere regionale Gian Antonio Girelli, tutti concordi nell'esprimere apprezzamento per l'intensa attività delle Penne nere gardesane e Valsabbine.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/03/2017 10:20:00
«Monte Suello» in assemblea Si svolgerà domenica prossima, 12 marzo, a Barghe, l’annuale assemblea dei delegati della sezione Ana di Salò, che presenterà il bilancio delle attività svolte delle penne nere gardesane e valsabbine nel 2016

14/03/2016 07:00:00
Alpini «civicamente attivi» In una esaustiva relazione all’assemblea dei delegati svoltasi ieri a Gargnano, il presidente della sezione “Monte Suello” di Salò Romano Micoli ha tracciato il bilancio delle attività del 2015 del sodalizio delle penne nere del Garda e della Valle Sabbia.

05/03/2015 08:00:00
Alpini in assemblea È in programma domenica a Salò l’assemblea annuale degli alpini della sezione “Monte Suello”, chiamati quest’anno a rinnovare i loro vertici per il triennio 2015-2017

06/03/2008 00:00:00
Domenica l'assemblea della «Monte Suello» Si terrà questa domenica a Prevalle, presso la sede del locale Gruppo Alpini, con inizio alle 9, l’Assemblea sezionale dei delegati della Sezione Ana “Monte Suello” di Salò, dove sarà tracciato un bilancio delle attività del 2007.

09/10/2016 07:30:00
Desenzano dà il benvenuto gli alpini di Lombardia ed Emilia Tutto pronto nella capitale del Basso Garda per accogliere le migliaia di Penne nere attese nel prossimo fine settimana per il Raduno degli alpini del 2° Raggruppamento, organizzato quest'anno dalla sezione “Monte Suello” di Salò



Altre da Valsabbia
19/07/2019

Vacanza salute per i bambini Saharawi

Sono nove quest’anno i piccoli accolti dall’associazione Rio de Oro Gavardo per un periodo di vacanza e di cure in Valle Sabbia e nel bresciano

19/07/2019

L'osteoporosi

L'osteoporosi è una malattia che colpisce lo scheletro ed è caratterizzata da una riduzione della massa ossea e dal deterioramento del tessuto osseo

19/07/2019

Famiglie al Museo

Da Odolo a Bagolino, da Pertica Alta a Sabbio Chiese, una serie di iniziative organizzate dal Sistema Museale valsabbino per avvicinare adulti e bambini – e perché no, anche i turisti – al patrimonio culturale della Valle Sabbia


19/07/2019

Il Santa Maria nell'orbita Synlab

Il Poliambulatorio  Santa Maria di Vobarno entra nel circuito internazionale Synlab. I Bergomi: “Solo così possiamo garantire a migliaia di persone l’accesso a servizi sanitari sempre più all’avanguardia” (1)

19/07/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Un super weekend tra musica e spettacolo quello che ci attende in Valle Sabbia, sul Garda, in città e in provincia

18/07/2019

«Wer Bist du (chi sei tu)?»

E' stato presentato nei giorni scorsi a Casto il libro di Bruno Garzoni, comercialista valsabbino di Roè Volciano, che per una volta ai numeri ha sostituito le lettere, per indagare l'eterno tema umano: l'innamoramento
(1)

18/07/2019

Energia dall'acquedotto

Politecnico di Milano ed A2A insieme nello sperimentare una speciale valvola che promette le gestione in tempo reale dei flussi idrici e anche il recupero di energia. Il primo impianto è stato piazzato a Vestone
(1)

18/07/2019

Due valsabbini da Lavenone a Venezia

La ricerca sulla straordinaria vicenda dei fratelli Bontempelli Dal Calice è l’oggetto del libro di Giuseppe Biati che verrà presentato questo venerdì, 19 luglio, a Lavenone 

18/07/2019

Lettera aperta al nuovo presidente

Questo venerdì alle 18 ci sarà l'Assemblea che affiderà i nuovi incarichi di governo in Comunità montana. Le associaizoni contrarie alla costruzione del depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari, anticipano le loro richieste
(5)

17/07/2019

Laboratorio Gastronomico per valorizzare i prodotti locali

Lunedì 22 e 29 luglio al via i momenti formativi per elaborare il Menù delle Valli Resilienti creando una sinergia tra ristoratori e produttori agricoli locali

Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia