Skin ADV
Domenica 19 Gennaio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Alba a Suersòc

Alba a Suersòc

di Paola Abatti



17.01.2020 Valsabbia

18.01.2020 Bagolino Anfo

17.01.2020 Vobarno

17.01.2020 Salò Valsabbia Garda

17.01.2020 Vestone

18.01.2020 Gavardo

17.01.2020 Valsabbia

17.01.2020 Gavardo Valsabbia Provincia

17.01.2020 Vobarno

18.01.2020 Gavardo






20 Gennaio 2008, 00.00
Valsabbia - C
Ecologia

Il caso Valle Sabbia


Il presidente della Comunità Montana valsabbina, Ermano Pasini, con una lettera interviene nel dibattito generato dalle difficoltà di smaltimento dei rifiuti in Campania. Pubblichiamo volentieri il suo contributo.
Il presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia Ermano Pasini, con una lettera interviene nel dibattito sulle problematiche ambientali e più in particolare sullo smaltimento rifiuti in Campania. Pubblichiamo volentieri il suo contributo.

La nostra valle è stata coinvolta, suo malgrado, nell’esperienza che ha portato alla chiusura per alcuni giorni di una grossa Ferriera per la vicenda del fluff; in quel momento pareva si volesse accusare il nostro territorio di incapacità di scelte e di controlli sull’ambiente e i nostri industriali coinvolti in dubbie attività.
In troppi casi la politica e gli apparati rincorrono chimere e si dimenticano di quali sono i problemi della gente e del territorio.
Il continuo posticipare i momenti decisionali, il perenne e costante diniego, no al nucleare, no ai rigassificatori, no ai termoutilizzatori, l’incapacità a volte di capire le vere problematiche del territorio o, peggio ancora, il non scegliere per comodità politica o di consenso può divenire nel medio/lungo periodo molto più pericoloso rispetto a qualsiasi decisione intrapresa: i fatti di Napoli di questi giorni parlano da soli.

La gente oggi chiede agli Amministratori scelte coraggiose che, se anche non portano il consenso e la condivisione immediata, nel medio periodo sappiano dimostrare l’utilità delle stesse per un paese che si voglia modernizzare e sviluppare.
La Valle Sabbia ha sempre dimostrato una particolare attenzione alle politiche ambientali cercando valide risposte ai problemi che un territorio montano e nello stesso tempo ad alta concentrazione industriale presenta.
Ritengo in questo senso che il rapporto della Valle con ASM sia da annoverare tra le esperienze più significative di sviluppo di sinergie tra territorio, politica e azienda. Si era partiti 26 anni fa per trasformare la rete di distribuzione da aria propanata a metano nel comune di Vobarno e si è arrivati all’estensione del servizio di distribuzione gas su tutto il territorio e a tutte le industrie, compresi i piccolissimi comuni di montagna. Il gas negli ultimi dieci anni dalla Valle Sabbia si è esteso alle Giudicarie e, per un recente accordo con la Provincia Autonoma di Trento, arriverà a Pinzolo e Madonna di Campiglio ed oltre.

Nel settore dell’acqua potabile, prima dell’avvio dell’AATO la valle è riuscita a sistemare gli acquedotti dotarsi di un efficiente depuratore sovracomunale, a collegare allo stesso prima i comuni della media valle poi i comuni dell’alta valle e già oggi sono in fase di avvio i lavori per il completamento dei collettori per il lago d’Idro.
Venticinque anni fa era stato costituito un piccolo consorzio, comprendente alcuni piccoli comuni della valle, per la raccolta dei rifiuti: ad oggi la valle gode di un efficiente servizio di igiene urbana che ha portato in pochi anni la percentuale della differenziata dal 7/8% al 33/35% con l’obiettivo di superare il 50% di differenziazione già dal prossimo anno: stiamo parlando di piccoli comuni di montagna non di grossi insediamenti dove la sola presenza di un centro commerciale ha un impatto notevole su queste percentuali.
Tali risultati bisogna poi saperli leggere nel quotidiano: il gas ha permesso all’industria di svilupparsi e di trovare in valle una collocazione incentivante, abbiamo sensibilmente migliorato la qualità dell’aria che respiriamo, abbiamo dato alle famiglie la possibilità di spendere per i consumi energetici la stessa cifra spesa in città.

La depurazione dei reflui dei maggiori 8 comuni della media e alta valle ha indubbiamente migliorato la situazione ambientale in modo non indifferente, tale miglioramento ha coinvolto anche per i comuni della bassa e ha migliorato la produzione agricola visto che grossi quantitativi di acqua che transitano in Valle sono utilizzati in agricoltura.
Indubbi i benefici di una buona raccolta rifiuti e in questo senso mi piace ricordare anche lo sforzo fatto per la sensibilizzazione al tema ambientale.
In questi anni il nostro territorio, piccolo ma con una grande dignità, ha saputo perseguire una politica tesa e volta a dare risposte concrete alle problematiche derivanti dalla conformazione stessa del territorio. Ha fornito alla popolazione gli strumenti necessari a superare le condizioni di disagio derivanti dall’ambiente montano ed a impedire lo spopolamento del territorio e i fenomeni di disgregazione famigliare e sociale che ne conseguono.

Non nascondo che in questo percorso l’ottimo rapporto instaurato con l’allora Presidente di Valgas e di ASM ing. Capra, che ha sempre dimostrato una particolare attenzione ai nostri problemi e al nostro territorio, condividendo con i Sindaci scelte a volte anche coraggiose, ha aiutato e contribuito parecchio.
Mi piace qui ricordare che alla fine di questo percorso virtuoso (fusione di Valgas in ASM) la valle, oltre che essersi dotata di buoni servizi ha avuto anche un significativo riconoscimento economico che sta permettendo di replicare l’esperienza attraverso Secoval su altri servizi alla pubblica amministrazione: cartografia, sit, servizi ai comuni.
Concludendo mi pare che si possa dire che sono state fatte scelte vincenti per raggiungere chiari obiettivi.
Le parole pronunciate dall’ing. Capra in occasione di un’intervista ad un quotidiano locale trovano davvero anche la mia condivisione: “Saper progettare e saper investire ci rende i migliori”.

Ermano Pasini
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/05/2013 07:31:00
Pasini si è dimesso Il presidente della Comunità montana Ermano Pasini, senza più la sua Giunta e impossibilitato a prendere decisioni si è dimesso, provando ad allungare i tempi del "cambio". Non c'è riuscito

30/07/2010 14:27:00
La replica di Panzera Nuovo capitolo sulla vicenda dei rimborsi chilometrici al presidente della Comunità montana valsabbina. Rientrato dalle ferie, Panzera risponde alle affermazioni di Pasini.

05/01/2007 00:00:00
Si riscalda il clima politico In Comunità montana di Valle Sabbia la minoranza attacca duramente il presidente Ermano Pasini.

27/06/2012 08:05:00
Pasini si è dimesso «Ha fatto la scelta che il partito si aspettava, con una correttezza che dovrebbe essere una regola per tutti» ha detto il coordinatore provinciale del Pdl Mattinzoli.

27/09/2007 00:00:00
La strada a primavera, parola di ministro Strada di Valle Sabbia: avanti tutta con la procedura d’appalto. La conferma è in una lettera inviata dal ministro Antonio Di Pietro al presidente della Comunità montana di Valle Sabbia Ermano Pasini... sempre che il Piano Anas venga finanziato.



Altre da Valsabbia
17/01/2020

Sardine salodiane

Flash mob delle sardine del Garda e della Valle Sabbia, questo venerdì, di fronte al municipio di Salò, per lanciare la manifestazione di piazza organizzata per domenica 26 a Desenzano. VIDEO


17/01/2020

Arrivato

Alberto Bertoldi, che ha partecipato alla Dakar 2020 nella categoria "by Motul", cioè facendosi assistenza da solo, al secondo tentativo, ha concluso la sua gara.
Dossier Alberto alla Dakar



17/01/2020

Cofinanziato il progetto «Un unico pianeta»

Realizzato dall’Istituto “G. Bertolotti” di Gavardo, il progetto è finanziato per il 50% da Fondazione Comunità Bresciana con l’unico vincolo di reperire la somma rimanente tramite donazioni


17/01/2020

All'ultima speciale

Eccolo il nostro Alberto, dopo aver concluso anche la doppia tappa “marathon” è partito per l’ultima speciale della Dakar di quest’anno. In video il saluto dal deserto ai lettori di Vallesabbianews. VIDEO
Dossier Alberto alla Dakar

16/01/2020

Turismo bresciano, grande appeal sul web

Una ricerca di Visit Brescia mette in luce una soddisfazione che sfiora il 90% per l’ospitalità e le attrazioni turistiche bresciane. Il bilancio del 2019 e i progetti di promozione per il 2020

16/01/2020

Gallerie sotto osservazione

Dei 37 tunnel lunghi oltre 500 metri gestiti dal Broletto, che saranno soggetti ad analisi e interventi di adeguamento ai nuovi parametri, anche alcuni in territorio valsabbino e valtrumplino


15/01/2020

Alberto non molla

Dopo una difficile nona frazione con un lungo trasferimento al freddo prima della speciale di 347 chilometri, Alberto Bertoldi è ora impegnato nella “marathon”: due giorni senza poter sistemare la moto.
Dossier Alberto alla Dakar

14/01/2020

Un «capitano»? No grazie

Buongiorno Vallesabbianews, vi chiediamo spazio per pubblicare questa risposta ad un articolo pubblicato la scorsa settimana nella rubrica Eco del Perlasca


14/01/2020

L'offerta turistica della Valle Sabbia protagonista a Utrecht e Monaco

Grazie alla collaborazione fra Comunità Montana, Agenzia territoriale e Consorzio degli operatori turistici il territorio sarà presente a due fra le più importanti fiere turistiche internazionali in Olanda e in Germania

13/01/2020

La lotta al maxi «deturpatore» non si ferma

Una protesta pacifica ma incisiva quella indetta ieri dalle associazioni ambientaliste per contrastare il progetto dei due depuratori del Garda a Gavardo e Montichiari. In corteo tra canti e slogan più di mille cittadini

Eventi

<<Gennaio 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia