19 Maggio 2014, 14.28
Bione
Furto

Marito e moglie, ladri d'ottone in trasferta

di Salvo Mabini

Li hanno pizzicati i carabinieri di Sabbio Chiese, in collaborazione coi colleghi del Radiomobile di Salò. Avano fatto sparire un quintale e mezzo d’ottone lavorato da una ditta di Bione


I militari della Stazione Carabinieri di Sabbio Chiese unitamente ai colleghi del Norm di Salò hanno arrestato in flagranza per il reato di furto aggravato D.C. di origini sarde, operaio 48enne, pregiudicato per reati contro la persona, e sua moglie, S.M. anche lei di origini sarde e di un paio d’anni più giovane, gravata da precedenti di polizia per reati contro la persona.
La coppia risiede a Lumezzane.

In seguito a controlli ed attività informative
, periodi di osservazione e pedinamento, i militari hanno sorpreso i due mentre stavano trafugando circa un quintale e mezzo di ottone già lavorato, del valore commerciale di circa 3.000 euro, dai locali di un azienda specializzata sita in Bione, alla quale avevano avuto accesso da un piccolo varco nel perimetro.

Sono stati bloccati subito, mentre ancora stavano caricando la refurtiva sulla loro auto. I due sono stati arrestati e portati in caserma a Sabbio per le formalità di rito. La merce è stata restituita al legittimo proprietario.

Dopo il rito direttissimo celebrato questo lunedì mattina, gli arresti sono stati convalidati e l’udienza del processo rinviata al prossimo mese.
Nel frattempo l’uomo avrà l’obbligo di presentarsi ai Carabinieri di Lumezzane quattro volte a settimana, la donna resta invece a piede libero senza alcuna prescrizione.




Commenti:
ID44736 - 19/05/2014 14:37:47 - (sonia.c) - tò!

trudy e gambadilegno..ihih una coppia di ferro..hem! di ottone..

ID44742 - 19/05/2014 20:47:34 - (sonio.a) - e' solo l'inizio

cara sonia...vedrai quanti Italiani che cominceranno a delinquere...per fortuna sono in arrivo 8000000 risorse che ci pagheranno la pensione!

ID44745 - 19/05/2014 20:57:49 - (sonia.c) - cos'è una "giustificazione? sempre dare la colpa a qualcuno è? mai ai diretti interessati vero?

guarda che questo tipo di delinquenza non ha davvero razza nè colore. e neanche è una novità..vecchia come il mondo..hai messo questo nik per farmi il verso? che fantasia..

ID44746 - 19/05/2014 21:02:50 - (sonio.a) - se se

sempre peggio la situazione sara'..

ID44747 - 19/05/2014 21:52:59 - (sonia.c) - è molto probabile..

ma,i problemi,hanno radici profonde e stanno molto a monte...gli ultimi arrivati sono sempre il capro espiatorio.poi ,sul fattore"prima mè poi gli latri"ti racconto questa:diversi anni fà,su una spiaggia di Rimini il comune ha organizzato una tavolata kilometrica(leteralmente e praticamente parlando)tavole imbandite di ogni ben di dio..faccio presente che,eravamo tutti turisti ben pasciuti e avevamo appena cenato..non ho neanche osato avvicinarmi ai tavoli! la marea di gente "sgomitante" mi ha terrorizzato! era una scena "felliniana"..sono satta ad osservarli come al cinema..meditare..ciao. (ero in astinenza da prediche..chiedo venia)

ID44748 - 20/05/2014 08:07:42 - (roberto74) - il problema...

...non sono le radici profonde ma il sistema giustizia che ti permette, nonostante reati gravi contro la persona e dopo essere stata colta in fallo sul posto a rubare, di poter essere ancora libera in attesa di? Ve lo dico in anticipo: qualche spesa processuale (ma magari è nullatenentequindi non pagherà) e qualche mese da scontare (che non sconterà)...quindi? Si tratta di istigazione a delinquere da parte dello Stato...però, in fin dei conti, se fossi al loro posto potrei tranquillamente dire "devo avere fiducia nella giustizia..."...e potete starne certi....

ID44749 - 20/05/2014 08:20:30 - (FilippoIppo) - il problema

Guarda Roberto che la giustizia applica le leggi fatte da politici che avevano tutto l'interesse, per loro o i loro amici, a rimanere fuori di galera. Non potendo fare differenza fra furti e corruzione, perchè ci sarebbe stata una rivolta popolare, hanno fatto in modo che tutti avessero la possibilità di restare impuniti. E questo è il risultato. tutti però se la prendono col potere giudiziario, che ha le sue pecche e le sue colpe, ma non queste.

ID44750 - 20/05/2014 08:27:28 - (sonia.c) - ha ragione Roberto..le radici profonde di 'sti due ..

non hanno niente a che vedere con una situazione di "indigenza transitoria" ..son due furbacchioni scafati..ho trovato questa pagina .......www.poliziamoderna.it/articolo.php?cod_art=2701

ID44751 - 20/05/2014 09:10:38 - (roberto74) - quindi Filippo?

...non commentiamo, tiriamo dritti e facciamo finta di nulla? Io continuerò a sottolineare questa anomalia, non me ne frega niente di chi ha fatto o non fatto. Io leggo e mi arrabbio...e quindi commento...poi quando trovo risposte come le tue capisco perché noncambierà mai nulla in questo paese...non ho mai visto una protesta della casta della giustizia scendere in piazza contro queste leggi assurde...su una cosa ti do ragione... Che loro fanno quello che la legge prevede...ovvero nulla...ma con un lauto stipendio...pagato da me e penso anche da te...

ID44752 - 20/05/2014 09:18:05 - (FilippoIppo) - Padronissimo

...di prendertela con chi vuoi. Ma chi ti ha detto di non fare nulla? Però secondo me sbagli il tiro e te lo ripeto. Ti pare che la sia la casta dei giudici ad avere un tornaconto da questa situazione. Guarda meglio chi è che ci guadagna e a chi dovremmo semmai smettere di pagare lo stipendio, apri gli occhi.

ID44753 - 20/05/2014 11:08:29 - (Ernesto) -

tutti i partiti,e dico ...tutti....hanno avuto tempo e modo per riformare la giustizia!!!!!!!quindi????

ID44755 - 20/05/2014 20:21:27 - (Giacomino) - Hanno avuto il tempo

ma non la voglia, o meglio, la volontà e adesso si ripresentano come verginelle piene di ingenuità.

ID44804 - 22/05/2014 20:44:11 - (nefelin) - UN CONSIGLIO FATE SCORTE DI LEGNA PER L'INVERNO

che ridere! mi sembrate il muto che dice al sordo di stare attenti che il cieco li sorvegliala colpa DEGLI Statali fanc...isti veri parassiti socialiNON NE PARLATE MAIUN CONSIGLIO FATE SCORTE DI LEGNA PER L'INVERNO

Aggiungi commento:
Vedi anche
20/02/2014 13:46:00

Carriera finita per l’usuraio di Lumezzane Undici le vittime accertate, fra questi anche due artigiani valsabbini. L’hanno bloccato i carabinieri di Sabbio Chiese insieme ai colleghi del Nucleo operativo di Salò, col supporto tecnico dei Nor di Brescia

08/05/2019 06:42:00

Vandali al cimitero? No: furto d’ottone A Sabbio Chiese è stato denunciato un quarantenne trovato in possesso di rame e di ottone. Materiale trafugato al cimitero e nell’azienda in cui lavora

22/05/2009 00:00:00

L'ottone prende il volo ai Fondi di Agnosine Un'azienda stata ridotta sul lastrico da un furto di ottone, nella notte fra mercoled e gioved. I ladri si sono portati via tutte le maniglie presenti nel capannone. Il bottino ammonterebbe a 230mila euro.

22/11/2014 07:48:00

Furto al bar tabacchi I carabinieri intercettano a Gardone Riviera i ladri mentre stanno fuggendo, li inseguono per 5 chilometri e li bloccano. Quelli però si dileguano a piedi nei campi di Roè Volciano

06/02/2010 08:39:00

Raid notturno a Sabbio e Vestone Brutta sorpresa questa mattina a Sabbio e Vobarno, dove due esercizi pubblici sono stati “visitati” dai ladri che non hanno risparmiato una certa irruenza.



Altre da Bione
27/06/2020

Unione «in oro» per Marina e Federico

Tanti auguri a Marina Corallini e Federico Vallini, coppia di Bione, che dopo 50 anni di matrimonio hanno deciso di proseguire insieme nel cammino della vita

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

29/05/2020

Novantasette rose per nonna Maria

Tanti auguri a nonna Maria, di Bione, che proprio oggi, venerdì 27 maggio, raggiunge la ragguardevole età di 97 anni

23/05/2020

Eleonora e la maggior età

Tanti auguri ad Eleonora, di Bione, che proprio oggi, sabato 23 maggio, compie i suoi primi splendidi 18 anni

01/05/2020

I 25 di Monica

Tanti auguri a Monica Costa, di Bione, che il 30 aprile ha compiuto 25 anni

30/04/2020

Per Renata sono 21

Tanti auguri a Renata, di Bione, che oggi, 30 aprile, compie 21 anni

16/04/2020

Nonna Anna arriva a 97

Tanti auguri a nonna Anna Flocchini, odolese ospita dalla figlia Mara a Bione, che proprio oggi, giovedì 16 aprile, raggiunge la ragguardevole età dei 97 anni

13/04/2020

Pasqua nell'Unità pastorale della Conca d'Oro

La messa della domenica di Pasqua è stata celebrata dai sacerdoti dell’Unità pastorale nella chiesa parrocchiale di Odolo alla presenza dei rappresentanti dei quattro Comuni

10/04/2020

Elogio di un cavaliere

C’è stato un tempo in cui si era soliti elogiare gli uomini illustri nel giorno del loro trapasso nell’al di là. L’elogio era proposto durante i riti funebri. In questi giorni di sospensione dei riti funebri, almeno le parole siano segno del valore di un cavaliere defunto

08/04/2020

Aignep: ripartenza al 40%

Dopo quelle nazionali, impellenti le commesse estere, per garantire il funzionamento degli impianti nella filiera sanitaria ed alimentare. Massima attenzione alla sicurezza e all'igiene