26 Marzo 2014, 07.19
Barghe
Aziende

Idee da toccare

di Giancarlo Marchesi

È possibile toccare un’idea? A questa suggestiva domanda lo staff della Sef, azienda valsabbina di Barghe operante nel comparto delle materie plastiche, dà una risposta affermativa


Grazie ad una speciale stampante brevettata negli Stati Uniti, i tecnici della Sef sono in grado di trasformare un semplice disegno tridimensionale in un oggetto concreto.

In poche ore, ad un costo contenuto per le produzioni industriali, questa stampante dà vita a parti in plastica - che possono essere anche particolarmente complesse -  precise e resistenti, ideali per test funzionali, valutazioni estetiche e di design.
L’attenta analisi del prototipo consente inoltre di programmare, con precisione ed efficacia, l’eventuale successiva messa in produzione dell’oggetto ideato.

Questa è l’ultima innovazione introdotta dai responsabili di Sef, un’azienda fondata in Vestone nel 1975 da Sandro Ettacani, che vantava una precedente, proficua esperienza lavorativa in un’azienda nel fecondo distretto industriale valsabbino delle materie plastiche.
A metà degli anni ’70 Ettacani accetta la sfida di mettersi in proprio, e inizia a produrre in un laboratorio posto sulla sponda destra del torrente Degnone.

La tremenda alluvione del 1981
provoca seri danni all’azienda, ma Sandro e i suoi collaboratori non si scoraggiano: si rimboccano le maniche, rilanciano l’azienda e tornano a produrre.
Risale al 1988 il trasferimento della sede nel territorio di Barghe, con una nuova struttura che oggi, dopo l’ampliamento del 2003, può contare su un’area di oltre 2000 mq, su 14 moderne presse che spaziano dalle 6 alle 200 tonnellate e sul un magazzino prodotti che si estende su 1200 mq.

I 14 collaboratori in forza all’azienda
sviluppano un fatturato di 2milioni di euro, che è realizzato per il 35% all’estero, in particolare in Germania, Francia, Spagna, Belgio, oltre ad alcuni paesi del Centro America.

La crisi di questo ultimo quinquennio ha portato l’azienda a concentrare risorse economiche e professionali nella nicchia produttiva delle piccole serie, il cosiddetto micro stampaggio.
Il know-how acquisito nella progettazione degli stampi e le sinergie che legano Sef ad alcuni «stampisti», hanno infatti permesso di proporre soluzioni in grado di abbattere i costi.

L’ultima innovazione introdotta è appunto la prototipazione, dalla quale l’azienda di Barghe si attende di poter guardare con ottimismo al prossimo futuro.


.in foto: un prototipo, Sandro Ettacani (primo a sin.), l'azienda.
"Vuoi toccare un'idea" è anche lo slogan sul sito dell'azienda www.protosef.it
 


Aggiungi commento:
Vedi anche
07/08/2019 07:00:00

Finanziato il progetto di cooperazione internazionale su innovazione e lavoro 590 mila euro per favorire la cooperazione tra i GAL in Europa attraverso la realizzazione di progetti che valorizzano gli aspetti e i temi locali

31/07/2007 00:00:00

Nuove risorse alle imprese per la competitività Oltre 3,4 milioni di euro. A tanto ammonta la somma destinata dal Bando innovazione per la competitivit ai progetti di innovazione e aggregazione d’impresa presentati dalle aziende bresciane.

05/05/2016 16:58:00

A scuola di lavoro Il lavoro, questo sconosciuto. Grazie ad una serie di incontri con i responsabili di alcune aziende valsabbine, gli studenti della 3° Amministrazione e Marketing ne hanno approfondito alcuni aspetti

11/05/2016 08:54:00

La ricetta? Ricerca e innovazione Quali sono le aziende valsabbine passate indenni nella crisi e che anzi avanzano nel mercato col vento in poppa?

12/09/2014 10:15:00

Idee da toccare È possibile toccare un’idea? A questa suggestiva domanda lo staff della Sef, azienda valsabbina di Barghe operante nel comparto delle materie plastiche, dà una risposta affermativa



Altre da Barghe
16/07/2020

Ingegner Guerra

Congratulazioni vivissime a Costantino Guerra di Barghe, per il brillante conseguimento della laurea in Ingegneria meccanica

08/07/2020

Fuori strada per evitare lo scontro

Solo danni alla vettura ma nessun ferito per l’uscita di strada da parte di una Clio per evitare un incidente con un’altra vettura. È successo ieri a Sabbio Chiese

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

13/06/2020

C'è mancato poco

Investe con l’autoarticolato un ciclista, lo butta a terra e non si ferma. Lo rintracciano gli agenti della Locale e si accorgono che il mezzo pesante viaggiava senza assicurazione

11/06/2020

15 anni di sacerdozio per don Alberto

Gli auguri al parroco di Provaglio Val Sabbia e Barghe, don Alberto Cabras, da parte delle sue comunità parrocchiali per questo importante anniversario

10/06/2020

Verso una Smart School

Il territorio della Valle Sabbia è coinvolto in un progetto ad ampio raggio che, attraverso un finanziamento nazionale, si adopera per contrastare la dispersione scolastica, aggiornare i metodi didattici e sviluppare una comunità educante

27/05/2020

Sviste

Per fortuna senza gravi conseguenze i due incidenti avvenuti nelle ultime ore  in Valle Sabbia, a Barghe e a Sabbio Chiese, rlevati entrambi dagli agenti della Locale della Valle Sabbia

19/05/2020

«Un periodo di incertezza»

Anche a Barghe, dove si sono registrati pochi contagi e nessun decesso, hanno fatto fronte con resilienza all’emergenza coronavirus

15/05/2020

«Insieme si può», CoGeSS e il progetto Labis

I ragazzi di “Italia Che Cambia” hanno fatto tappa a Lavenone per girare un video sui progetti di accoglienza e inclusione sociale della cooperativa valsabbina
•VIDEO

11/05/2020

Metro cubo di montagna

E’ quello dalla forma di un prisma trapezoidale caduto sulla “vecchia” 237 del Caffaro, nei pressi di Ponte Re, a Barghe