Skin ADV
Giovedì 24 Agosto 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    





Borgo di San Leo

Borgo di San Leo

di Patrizia Mora



22.08.2017 Vestone Valsabbia

23.08.2017 Mura

23.08.2017 Anfo

22.08.2017 Pertica Bassa Pertica Alta

23.08.2017 Bagolino

23.08.2017 Anfo

22.08.2017 Giudicarie

22.08.2017 Sabbio Chiese Gavardo Serle

22.08.2017 Garda

22.08.2017 Salò






04 Giugno 2011, 07.00
Roè Volciano
Storia

Un volcianese a Makallè

di Giancarlo Marchesi
Il lavoro dello studioso locale Vitale Dusi riporta alla luce la figura di Pietro Felter, protagonista in Etiopia a fine ’800, dove salvò mille italiani.
 
Il volcianese Pietro Felter è tra i non molti valsabbini presenti nei ponderosi volumi del Dizionario biografico degli italiani, la più imponente biografia esistente, edita dal prestigioso istituto dell'Enciclopedia italiana.
Ad arricchire il filone di studi dedicati alla figura di Felter, contribuisce ora la ricerca realizzata da Vitale Dusi, appassionato cultore di storia volcinaese.
 
In un saggio di prossima pubblicazione, Dusi narra la vicenda umana e professionale di Felter, che tra la fine dell'800 e il primo '900 svolse un'attività diplomatica preziosa e di estrema delicatezza nell'ambito dei difficili rapporti fra il governo italiano e le autorità dell'Etiopia.
Ma soprattutto ebbe un ruolo cruciale, nel gennaio 1896, durante le laboriose trattative che portarono alla liberazione delle truppe italiane (oltre mille uomini), rinchiuse nel forte di Makallè, assediato dagli abissini.
Grazie alla sua coraggiosa opera di mediazione, i soldati italiani comandati dal maggiore Galliano poterono uscire con l'onore delle armi.
 
Pietro nacque a Volciano nel 1856 da una famiglia che esercitava il piccolo commercio di generi alimentari e bevande.
Compì gli studi prima a Sabbio Chiese, dove la famiglia si era trasferita, poi a Salò, infine a Breno.
Abbracciò la carriera impiegatizia, che ben presto abbandonò per arruolarsi nell'esercito. Durante la vita militare, il suo spirito libero lo portò a subire svariati periodi di carcere, ma riuscì a raggiungere i gradi di sergente.
 
Entrò poi nella Scuola militare di Modena per uscirne come sottotenente. Abbandonato l'esercito, si recò in Eritrea prima come impiegato di un'azienda italiana, in seguito come agente di una casa transalpina impegnata nel commercio del carbone.
Sposò la francese Agostina de Glatignée dalla quale ebbe cinque figli.
Piera, nata nel 1892, fu sorella di latte di Tafarì, il futuro imperatore Hailè Sellassiè.
 
Come influente uomo d'affari strinse rapporti di amicizia con ras Makonnen e grazie alla stima che riuscì a conquistarsi presso le autorità locali, intervenne in circostanze pericolose per tutelare gli italiani presenti in quei territori.
Ma il suo atto più importante e coraggioso fu, come accennato, la liberazione delle truppe italiane rinchiuse nel forte di Makallè.
Tuttavia, nel clima di diffidenza che caratterizzava in quella fase l'avventura coloniale italiana, Felter venne sospettato per la sua familiarità con i capi abissini e fu accusato di aver comprato la liberazione del contingente rinchiuso a Makallè.
Ma ben presto, nonostante qualche strascico polemico queste accuse si dissolsero, e nel 1898 fu nominato dal governo italiano commissario civile ad Assab.
Morì nel 1915, a Sabbio Chiese, minato dalla lebbra.
 
di Giancarlo Marchesi dal Giornale di Brescia
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/10/2015 17:56:00
Le lettere inedite di Pietro Felter Verrà presentata questo sabato alle 20:30 nell'auditorium comunale di Roè Volciano l'ultima fatica letteraria di Vitale Dusi: un libro, scritto con l'aiuto di Donato Ferraro


28/07/2011 08:10:00
Pietro Felter, fautore di pace In un breve saggio di Vitale Dusi, le vicissitudini della guerra italo-etiopica (1895-1896) che resero protagonista della storia un «monello» di Roè Volciano.

20/01/2013 11:23:00
«La vicenda africana» Tornano in copia anastatica le memorie di Pietro Felter, il valsabbino di Roè Volciano protagonista delle vicende coloniali in Africa orientale alla fine dell'Ottocento

25/06/2013 07:03:00
Lo zio Carlo Quello di Vitale Dusi è un commosso ricordo di suo zio, colpito in tenera età dalla poliomielite. Il nipote tratteggia una figura, quella dello zio, che seppe superare con forza e determinazione le avversità della vita

30/08/2015 08:00:00
«Memorie e storia locale: i diari di Pietro Zani» Riportiamo l’introduzione a uno dei diari Zani scritta dal professor Maurizio Piseri, intervenuto al convegno del 20 giugno scorso a Sabbio Chiese, dedicato a questi importanti documenti di storia locale



Altre da Roè Volciano
19/08/2017

Contro il palo della luce

Forse un attimo di distrazione. Fatto sta che una ragazza alla guida di un'auto, mentre percorreva la Provinciale IV al confine fra Roè Volciano e Vobarno, è finita contro a un palo
(8)

10/08/2017

Matteo diventa maggiorenne

Buon compleanno a Matteo Pavan, di Roè Volciano, che oggi, 10 agosto, compie 18 anni (1)

09/08/2017

Doppietta di Pavoni all'Europeo

Grande prestazione per il giovane pilota di Roè Volciano, portacolori del Moto Club Lumezzane, nel terzo round del Campionato Europeo Enduro disputato lo scorso weekend a Burg, in Germania

07/08/2017

Festa d'estate alla Casa di Riposo

Uno spettacolo di intrattenimento e la fanfara degli alpini per l’evento di mezza estate tanto atteso dagli ospiti della Rsa di Roè Volciano

03/08/2017

Il 9º GP degli Ulivi riaccende la bagarre nella Bresciacup 2017

Sul nuovo tracciato di Roè Volciano è ancora Righetti il più veloce con la Garattini che s'impone tra le master. Fruet ed Oberparleiter show nelle gare regine. Pecis, Cortinovis, Zanoletti e Marzani dettano legge tra i giovani.

01/08/2017

Con l'albero sulla «capòt»

Lungo la Provinciale IV, fra i Tormini e l'abitato di Roè Volciano, una pianta ha ceduto di schianto ed è finita sopra un'auto in transito. Aggiornamento ore 9:30
(14)

22/07/2017

Targhe clonate

Solo l’occhio attento di un esperto poteva scovare, perfettamente riprodotta, quella targa contraffatta. E’ successo a Roè Volciano (1)

18/07/2017

Quattro giorni di musica immersi nel verde

Dal 20 al 24 luglio Roè Volciano sarà anche quest'anno palcoscenico di un Festival interessante e mai banale, dall'atmosfera unica, che sa proporre artisti originali e mai scontati (2)

17/07/2017

Rsa e Cse, insieme si può

Gli ospiti della Casa di riposo e i ragazzi del Centro Socio Educativo “Arcobaleno” di Roè Volciano si ritroveranno questo mercoledì insieme per un pomeriggio di festa e convivialità nell’ambito di un progetto di inclusione sociale che vede unite le due strutture

11/07/2017

I gattini di Gabriella

Devono essere collocati in ambienti idonei 14 gattini attualmente accuditi da persone, che volontariamente si stanno prestando per fornire cibo, assistenza igienico-sanitaria, custodia per prevenire incidenti ai cuccioli

Eventi

<<Agosto 2017>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia