11 Novembre 2010, 08.00
Roè Volciano Muscoline Garda Valtenesi
Ambiente

Parco delle colline, tutto fermo

di red.

A un anno dalla raccolta firme per costituire un nuovo parco fra Valtenesi e basso Garda ancora nessuna risposta dalla Regione. Contrarietà degli agricoltori mantovani.

Più volte negli anni passati era stato lanciato l’allarme di un rischio di cementificazione dei paesi che si affacciano sul lago di Garda. Per questo un anno fa alcune associazioni ambientaliste hanno organizzato una raccolta firme per una proposta di legge regionale d’iniziativa popolare per istituire il Parco delle colline moreniche del Garda.

Un progetto collegato ad uno analogo portato avanti in contemporanea sulla sponda veronese del Garda così da creare una rete di parchi contigui a quelli già esistenti, cioè il Parco Alto Garda e il Parco del fiume Mincio, così da ottenere un mega parco naturale di portata europea, esteso su un territorio di ben 120.000 ettari dove vivono 250.000 persone.

I comuni interessati nel bresciano sono 18: (Roè Volciano, San Felice, Puegnago, Muscoline, Manerba, Polpenazze, Calvagese, Soiano, Moniga, Padenghe, Bedizzole, Desenzano, Lonato, Calcinato, Sirmione, Pozzolengo, Montichiari e Carpenedolo) più 8 di area mantovana, mentre sul versante veneto si estende da Peschiera fino a Malcesine.

Lo scopo è quello della tutela dell’ambiente, contenendo ogni ulteriore consumo del territorio; predisponendo un piano ambientale strutturale dell’intera area, al quale si adegueranno automaticamente i piani di governo del territorio; varando una normativa transitoria di salvaguardia, per evitare una «corsa alla cementificazione».

Netta contrarietà è stata espressa dagli agricoltori mantovani che, attraverso Coldiretti, Confagricoltura a Cia, hanno fatto pervenire il proprio disappunto a tale proposta alla Commissione VIII Agricoltura della Regione Lombardia, che dovrebbe interessarsi della questione.

Il Comitato bresciano per il parco è stato informato la scorsa settimana dalla segreteria dell'assessorato regionale all'Agricoltura che un primo incontro ci potrebbe essere non prima di dicembre.

Una situazione di incertezza che si trascina da più di un anno e che preoccupa il comitato impegnato nella tutela del territorio e del paesaggio gardesano sempre a rischio cementificazione.



Commenti:
ID4844 - 11/11/2010 08:29:00 - (MARCO1967) - PARCO ???

Ok no alla corsa alla cementificazione selvaggia (solo x scopi turistici o personali) ma nessuno solleva il problema che nell'eventualita' delle costituzione del parco nei comuni interessati la caccia sara' a forte rischio, o abolita del tutto. Eliminare la caccia in quei territori e' sicuramente un danno economico grave, oltre che togliere ai veri cacciatori una tradizione che si tramanda da padre e in figlio. Cacciatori bresciani fatevi sentire.... Spero che qualcuno mi contraddica, e che cio' che ho scritto non sia vero!!!!

Aggiungi commento:
Vedi anche
14/01/2019 10:29

«No al depuratore», al via la raccolta firme In vista del tavolo tecnico in Regione, il comitato Gaia Gavardo ha dato inizio a una raccolta firme fra la popolazione per esprimere la contrarietà all’ipotesi del nuovo depuratore del Garda fra Gavardo e Muscoline

05/09/2019 09:19

Un balcone sulla Valtenesi L’Adunata degli alpini può essere l’occasione per scoprire alcune perle che il paese di Polpenazze offre, a cominciare dalle colline moreniche ancora ricoperte di viti e ulivi con splendidi affacci sul basso Garda

12/06/2016 07:23

«Vendesi parco» Singolare protesta quella messa in atto nel parco di via Baronchelli a Gavardo, intitolato a Baden-Powell, il fondatore dello scoutismo. E oggi c'è una raccolta di firme, contro l'ipotesi di vendita

07/11/2017 08:25

Odori Valsir, l'azienda: «E' tutto in regola» Raccolta di firme a Carpeneda di Vobarno, per chiedere rassicurazioni sulle lavorazioni Valsir a ridosso delle abitazioni

28/05/2011 07:00

Attesi mille bikers per la Gran Fondo Parco delle colline Domenica 29 maggio, a Rodegno Saiano, partirà la quinta edizione della gara di mountain-bike “Gran Fondo Parco delle colline”, organizzata dall'associazione sportiva dilettantistica RS bike.



Altre da Roè Volciano
13/08/2020

Vespa volant

Mancata precedenza alla rotonda e la conducente di una Vespa vola per terra. Fortunatamente per lei, pochi i danni fisici

13/08/2020

«Al passo del Chiese» arriva in Valsabbia

Nella terza tappa del cammino lungo il Chiese, ieri Mirko Savi e i suoi accompagnatori sono passati da Gavardo per giungere a Roè Volciano da dove oggi ripartiranno per Idro

11/08/2020

Auto ferma, la moto la tampona

Ferito più nell’orgoglio che nel fisico, per fortuna, il 22enne alla guida di una Yamaha, anche se c’è mancato poco finisse sotto ad un camion

06/08/2020

Pavoni sempre a podio

Prosegue la scia positiva per il giovane endurista di Roè Volciano alle prese nell’ultimo caldo fine settimana con la seconda tappa degli Assoluti d’Italia

06/08/2020

Stefano e i 30

Tantissimi auguri a Stefano di Roè Volciano che proprio oggi, giovedì 6 agosto, compie 30 anni

03/08/2020

Una scuola... a pois!

Manca ancora tanto tempo all’inizio della scuola ma, visto che gli impegni che attendono i docenti per quest’anno saranno triplicati (e complicati!), alcuni insegnanti della scuola media F. Odorici di Roè Volciano si sono ritrovati per fare il PUNTO della situazione

01/08/2020

Vietato il transito sul ponte della ferrovia

Non essendo garantita una percorribilità in completa sicurezza, il sindaco di Roè Volciano Mario Apollonio ha disposto, a seguito di alcuni controlli, la chiusura del ponte sulla ciclabile a Tormini

26/07/2020

In moto contro un'auto, grave centauro

Gran brutto incidente a Roè Volciano, dove un motociclista ha centrato un’auto che stava girando a sinistra. Per lui un volo in ospedale con codice rosso

25/07/2020

Gli 80 di Speranza

Tanti auguri a Speranza, di Roè Volciano, che proprio oggi, sabato 25 luglio, raggiunge 80 splendidi anni

22/07/2020

La banda riprende a suonare

Anche l’Amministrazione comunale ha voluto rivolgere un saluto alla ripresa delle attività della Corpo bandistico di Roè Volciano presso l’auditorium della cooperativa San Giuseppe