Skin ADV
Sabato 28 Marzo 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Cielo e mare

Cielo e mare

di Paolo Salvadori



27.03.2020 Gavardo Valsabbia Garda

26.03.2020 Gavardo Valsabbia

26.03.2020 Agnosine

26.03.2020 Valsabbia Val del Chiese Storo

27.03.2020 Val del Chiese

26.03.2020 Valsabbia Provincia

27.03.2020 Gavardo

28.03.2020 Valsabbia

26.03.2020 Valsabbia Val del Chiese

26.03.2020






10 Settembre 2010, 07.00
Idro Bagolino Anfo Valsabbia
Turismo

Un polo turistico fra Valsabbia e Valtrompia


L’idea: accedere a fondi pubblici per rilanciare un comprensorio attraverso lo sci e i prodotti tipici e sfruttando storia e archeologia

Un grande progetto turistico che abbia il Maniva come fulcro, e come obiettivo complessivo il rilancio dei siti storici e culturali, dei demani sciistici e delle eccellenze gastronomiche della Valtrompia e della Valsabbia; che proprio al Maniva si «incontrano».

Il tutto è contenuto in una «lettera d’intenti» per un piano di interventi che viene sottoposto alla Regione, con l’intenzione dichiarata di «creare un polo turistico-culturale attrattivo a livello internazionale». La lettera in questione è stata firmata da Provincia di Brescia, comunità montane di Valsabbia e Valtrompia, comuni di Bagolino, Anfo, Collio e dalla società «Maniva ski» del valtrumplino gruppo Lucchini. In pratica si tratta di un accordo di programma con capofila la Provincia. Le idee sul tavolo?

Da un parte si guarda ai fondi che ruotano attorno all’Expo 2015, e al capitolo che indica nella «valorizzazione turistica e dell’offerta culturale» uno strumento strategico per integrare sviluppo sostenibile, attrattività, sicurezza e salute; dall’altra alle risoluzioni del Parlamento europeo sulla politica comunitaria nel settore e al Piano regionale di sviluppo. Ma si fa anche riferimento a iniziative già in atto nel territorio interessato, quando la lettera cita «riqualificazione, riuso e potenziamento delle infrastrutture al servizio dell’offerta turistica con un particolare riferimento al rilancio del comprensorio sciistico del monte Maniva». Non a caso in questo piano rientra anche Maniva ski, e si crea un partenariato pubblico-privato che vede per la prima volta presente da queste parti (è un caso nazionale) accanto agli enti pubblici (comuni e Comunità) un attore privato che ha investito e sta investendo milioni di euro in montagna anche in questo momento, per realizzare la seggiovia del Dasdanino che raddoppierà la capacità del demanio.

Nell’accordo quadro di cui stiamo parlando si fanno poi specifici riferimenti a iniziative culturali in atto come la «Via del Ferro» e alle ex miniere della Valtrompia; al recupero della Rocca d’Anfo, e alle attrattive enogastronomiche (a partire dai formaggio di monte) che vedono ancora una volta il Maniva come raccordo.

Le intenzioni? Si traducono in tre specifici progetti: la riqualificazione della Rocca d’Anfo individuando nel complesso militare fortificato un elemento di pregio turistico internazionale; il sostegno a Maniva ski nel segno del «potenziamento delle strutture e degli impianti del comprensorio sciistico con una integrazione delle attività residenziali-turistiche, ricreative, sportive e culturali; e la promozione del Bagoss prodotto negli alpeggi di Bagolino.
E sullo sfondo ci sono le Terme di Vallio, il lago d’Idro e i siti di archeologia industriale delle due valli. Con la novità della «assunzione del rischio da parte del privato nella gestione delle infrastrutture di proprietà pubblica».

Edmondo Bertussi da Bresciaoggi

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID3645 - 10/09/2010 10:02:20 (ric) anche qui il lago d'Idro
incredibile anche il lago d'Idro. e poi i soliti dicono che le amministrazioni comunali e provincia non fanno nulla. Bravi e Avanti cosi.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/06/2016 14:48:00
Prodotti tipici e prodotti tradizionali per lo sviluppo locale Il prodotto tipico è anzitutto un bene che gode di un legame indissolubile con la storia di uno specifico territorio e con le sue caratteristiche ecologiche e morfologiche. In Lombardia ce ne sono almeno duecento


21/10/2006 00:00:00
prodotti tipici nel saloncino Giunge alla sua seconda edizione, e non poteva essere altrimenti vista la “bontà” dell’idea, la “Giornata dei prodotti tipici” che a Lavenone ospiterà questo sabato 21 ottobre una decina di piccole aziende agricole...

07/01/2008 00:00:00
La Valle delle rocche Per far decollare il turismo in Valsabbia, nascerà il sistema turistico «Valle delle Rocche». L’idea nasce dall’Agenzia territoriale per il turismo Vallesabbia e Lago d’Idro.

12/04/2017 10:21:00
Nasce il nuovo Polo Turistico Chiese, con accorpamento dell'Ecomuseo Una regia unica in ambito turistico caldeggiata dal Bim e dalla Conferenza dei Sindaci dopo le novità in materia introdotte dalla Provincia

22/09/2007 00:00:00
Apre un punto vendita di prodotti tipici C’è fermento a Lavenone per l’inaugurazione di un nuovo punto vendita che offrirà al pubblico solo prodotti tipici e di nicchia della Valsabbia e dell’alto Garda.



Altre da Bagolino
23/03/2020

Limitazioni al transito sul Caffaro

Un'ordinanza provinciale prevede il divieto di transito ai veicoli che pesano più di 40 tonnellate. E per tutti la distanza di 30 metri un veicolo dall'altro. «Decisione unilaterale» lamenta il sindaco di Storo. E ci sarebbero dubbi sulla effettiva possibilità di controllare i carichi


19/03/2020

Orario ridotto alla Rurale

Mantenere la continuità del servizio ottemperando alle disposizioni sull’emergenza, nel rispetto di operatori e clienti. Così si è regolata la Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella. Ecco gli orari delle filiali valsabbine e della Valle del Chiese in vigore da questo giovedì


16/03/2020

Un contagiato anche a Bagolino

Dieci nuovi casi ieri, che portano il numero delle persone infette a settanta. La Valle Sabbia, insomma, almeno facendo riferimento a quel che accade nel resto della Provincia, sembra reggere meglio di altre zone all’onda d’urto del virus

13/03/2020

Andrà tutto bene, ce la faremo

Anche a Bagolino l'iniziativa è piaciuta e il Gruppo Oratorio ha rivolto un invito ai ragazzi per la realizzazione degli arcobaleni con un messaggio di ottimismo e augurio per tutto il Paese

12/03/2020

Morire col virus, a 53 anni

Si è spento Adriano Foglio, origini bagosse e residenza vestonese. Lo scorso 3 marzo era stato ricoverato all’ospedale di Desenzano con una polmonite


09/03/2020

Dogana rediviva... per un'ora

Fra le 14 e le 15 di domenica 8 marzo l'impressione era che a Ponte Caffaro fosse stata ripristinata la dogana fra Italia ed Austria. Esperienza che potrebbe ripetersi


07/03/2020

Istituto comprensivo di Bagolino, pronti per la didattica online

Anche gli istituti scolastici della Valle Sabbia stanno adottando in questi giorni le modalità di insegnamento telematico, per il quale avevano già gli strumenti, come nel caso delle scuole dell’alta valle

03/03/2020

Tanta neve, in forse lo Sleddog

Nevicata copiosa in montagna e anche al Gaver, dove la garanzia di proseguire con le sciate e le ciaspolate fino a Pasqua si scontra con le recenti norme sanitarie. In forse il Campionato di Sleddog atteso per domenica prossima


29/02/2020

Quel che resta del Carnevale

Sappiamo come è andata a finire, il carnevale a Bagolino e Ponte Caffaro c'è stato e non c'è stato, perché l'ordinanza regionale è stata solo parzialmente rispettata...

26/02/2020

Nonno Ilario, morto sotto l'albero

L'hanno trovato alcune ore dopo, morto schiacciatosotto il tronco di un piccolo abete che lui stesso aveva tagliato. A Ponte Caffaro, in via Quadri III


Eventi

<<Marzo 2020>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia