Skin ADV
Sabato 17 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






A Belprato

A Belprato

by Eliana



17.08.2019 Vobarno

17.08.2019

16.08.2019 Val del Chiese

17.08.2019 Sabbio Chiese

16.08.2019 Val del Chiese

15.08.2019

15.08.2019 Bagolino

15.08.2019

16.08.2019 Valsabbia Val del Chiese Provincia

15.08.2019 Idro






24 Dicembre 2009, 10.30
Villanuova s/C
Amministrazioni

Fair play al Consiglio comunale

di Cesare Fumana
Le diverse questione sollevate dalle minoranze hanno trovato puntuali risposte dell’Amministrazione comunale di Villanuova che ha annunciato la realizzazione della rotonda all’uscita della 45 bis.

Il Consiglio comunale andato in scena ieri nella sala consigliare di Villanuova sul Clisi vedeva in discussione una serie di interrogazioni, interpellanze e mozioni delle minoranze su questione che hanno tenuto banco, sulla stampa e non, negli scorsi mesi. Tutto si è svolto in un civile confronto fra maggioranza e opposizione, anche se non sono mancante alcune punzecchiature.

La prima interrogazione è stata presentata dalla consigliera della Lega Nord Ivana Lombardi e chiedeva conto dei lavori di urbanizzazioni non ultimati nel piano di lottizzazione tra via Molino e via Carpen, e della mancanza dell’illuminazione pubblica di via Molino, a fronte dell’agibilità già rilasciata per alcuni appartamenti. L’assessore all’Urbanistica Vittorio Florioli ha risposto che «in effetti, stando alla convenzione relativa a questo piano, l’agibilità, rilasciata a suo tempo dall’allora segretario comunale, non doveva essere concessa. La stessa convenzione, risalente al 2001, è valida 10 anni, quindi la ditta interessata ha ancora più di un anno per completare le opere. Inoltre il piano attuativo di quest’area non è ancora completo e c’è ancora della volumetria disponibile. A garanzia del completamento – ha assicurato l’assessore – è depositata comunque una fideiussione che copre per intero i lavori da realizzare», anche se si augura che la ditta interessata con gli opportuni solleciti, completi le opere di urbanizzazione. La consigliera Lombardi si è dichiarata insoddisfatta della risposta anche perché non è riuscita ad ottenere tutta la documentazione dagli uffici. L’assessore ha dichiarato la sua disponibilità a fornirla.

Altro punto riguardava i 16 mila euro di un fondo di sostegno alla crisi, a favore di soggetti deboli e famiglie in difficoltà, approvato ancora nell’aprile scorso nella precedente legislatura, di cui non è stato mai approvato un regolamento che ne consenta la distribuzione. La questione è stata sollevata dall’interpellanza del consigliere Ignazio Gereloni alla quale ha risposto l’assessore ai Servizi sociali Eugenio Torchiani. Dopo un lungo preambolo in cui ha evidenziato l’impegno dell’Amministrazione nei confronti dei soggetti più deboli, richiamando anche un protocollo d’intesa con i sindacati e l’impegno di calmierare le tariffe comunali per i soggetti in difficoltà, l’assessore ha motivato il ritardo del mancato utilizzo del fondo nell’attesa di iniziative analoghe di altri enti, come i voucher per cassintegrati della provincia. «Il regolamento – ha annunciato Torchiani – sarà posto all’attenzione nel prossimo consiglio comunale e servirà per prestazioni di lavoro occasionale accessoria per il comune da parte di disoccupati, inoccupati, pensionati e studenti».

Il consigliere Gianluca Vivenzi ha invece illustrato un’interpellanza sul pericolo caduta massi in località Valverde, in particolare dopo l’incendio che ha interessato la zona sovrastante l’abitato.
L’assessore ai Lavori pubblici Michele Zanardi ha assicurato che la questione è a sua conoscenza anche grazie a una dettagliata relazione del gruppo di Protezione civile di Roè Volciano che era intervenuto nello spegnimento. Alcuni interventi sono stati eseguiti, mentre il secondo stralcio dei lavori programmati in passato, alla luce degli ultimi eventi, risulta obsoleto e va ripensato. Una volta riprogettato sarà inserito nel piano triennale delle opere pubbliche recentemente approvato.

Il consigliere del Pdl Luca Pavoli ha invece illustrato una mozione nella quale si chiede all’Amministrazione comunale ad adoperarsi in tempi brevi per il risarcimento ai privati dei danni subiti da una grandinata del 2005, per i quali l’amministrazione doveva ricevere fondi regionali, che non ha potuto ricevere per delle inadempienze amministrative. Il sindaco Ermanno Comincioli ha illustrato la questione precisando che non si spiega come possa essere successo e che si stanno cercando i responsabili di tale mancanza. Ha poi precisato che i danni riconosciuti ai privati ammontano a 6.000 euro e che i soggetti interessati al risarcimento sono 31, 8 aziende e 23 privati. Il consigliere Gereloni ha ricordato che il contributo regionale era di 28.500 euro e che il resto riguardava un intervento sul tetto della scuola media. Il vicesindaco Angelo Braga, a nome della maggioranza, si è detto favorevole alla mozione, pagando anche “in solido” da parte degli amministratori il rimborso ai privati. La mozione, che prevede l’accertamento dei danni dei privati e l’approvazione di un regolamento per lo stanziamento dei fondi, è stata approvata all’unanimità.

Altro voto unanime ha riguardato l’accordo di programma sottoscritto tra la Provincia di Brescia, l’Anas, la Comunità Montana di Valle Sabbia e il Comune di Villanuova per la realizzazione della rotatoria allo svincolo della tangenziale 45 bis con la strada provinciale 116, fra Villanuova e Tormini. «Una questione che da anni sta a cuore all’Amministrazione – ha dichiarato il sindaco – e che finalmente ha trovato un accordo fra i vari enti, che prevede il costo dell’opera di 440 mila euro così ripartito: 70 mila in carico al Comune, altri 70 mila da parte della Comunità montana e 250 mila dalla Provincia e il resto all’Anas». I lavori dovrebbero iniziare nella primavera del prossimo anno.

Ultimo punto all’ordine del giorno è stata la proroga fino al 31 maggio 2010 della convenzione tra la Comunità Montana di Valle Sabbia e Aprica per la raccolta della nettezza urbana, che tutti i comuni valsabbini sono chiamati ad approvare entro la fine dell’anno, votata anche questa all’unanimità.

Alla fine c’è stato tempo per un brindisi e uno scambio di auguri fra tutti i presenti.







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/06/2009 08:00:00
Esordio con fair play per Giovanni Zambelli Prima seduta comunale per il neo sindaco di Vestone che ha presentato la sua giunta: due new entry rispetto alla precedente amministrazione.

25/02/2017 09:22:00
Ambiente e museo, le minoranze interpellano Con una serie di interpellanze su temi ambientali e altro i gruppi consiliari di Gavardo in movimento e Gavardo Rinasce hanno chiesto all’amministrazione comunale di esprimersi nel prossimo consiglio comunale convocato per l’1 marzo

22/12/2017 09:40:00
Cava sul Tesio, nessuna novità Al primo punto dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Gavardo di ieri, 21 dicembre, una richiesta di risposte in merito alla vertenza sulla riapertura della cava sul Tesio

21/02/2018 09:30:00
Rimpasto di giunta e surroga in consiglio Nella seduta di questa sera del consiglio comunale di Gavardo, oltre a rispondere a interrogazioni e interpellanze delle minoranze, sarà comunicata la nomina del nuovo assessore ai Servizi sociali e il subentro di un consigliere della maggioranza

25/06/2009 11:30:00
Ronchi presenta la sua squadra Fair play e un paio di fuori programma per il debutto in consiglio comunale del nuovo sindaco di Roè Volciano Emanuele Ronchi.



Altre da Villanuova s/C
14/08/2019

Aspettando Memorie di Terra

Terminati i “Viaggi d’acqua”, la prima parte di Acque e Terre Festival, ecco pronta la seconda parte, che quest’anno andrà in scena dal 30 agosto al 4 ottobre

14/08/2019

A Valverde la Festa de là del pont

In occasione dell’Assunta, la frazione si veste a festa in onore della Madonna e anche quest’anno ha predisposto cinque serate d’intrattenimento

11/08/2019

In sette su una Stilo

Auto radiata e senza assicurazione, patente pseudo-croata. Con estrema scioltezza i sette occupanti dell’auto si stavano recando all’Isolo di Villanuova

10/08/2019

In centinaia per l'alba in musica

In tantissimi questa mattina hanno atteso il sorgere del sole al suono della musica dei Beatles proposta del gruppo Caronte a Prandaglio di Villanuova sul Clisi (1)

09/08/2019

Cogess e la Rurale

Da socio sovventore a sostenitore semplice: il ruolo della Giudicarie Valsabbia Paganella nei confronti della Cooperativa Cogess non cambia poi di molto


07/08/2019

Quattro passi sulle rive del Chiese

Una corsa competitiva e non competitiva aperta a tutti quella in programma questo venerdì sera a Villanuova, inserita nel calendario del circuito podistico Hinterland Gardesano

07/08/2019

Concerto all'alba sulle note dei Beatles

Sabato 10 agosto, alle 5 del mattino, torna l’appuntamento “Quando le stelle vanno a dormire”, con il concerto del Gruppo Caronte “Let it be: 50 anni dopo l’ultimo concerto dei Beatles”

02/08/2019

Festa dell'Ospite e della Madonna della Neve

Con la commedia della Signora Maria, prende il via questo venerdì sera la tradizionale Festa dell’Ospite di Prandaglio a Villanuova sul Clisi

30/07/2019

Aria fresca al Cdd

Grazie al sostegno di Valsir gli ambienti gestiti dalla cooperativa Cogess a Idro e Villanuova, sono dotati di condizionatore d'aria e pompa di calore
(1)

27/07/2019

Tributo ai Nomadi con Ala Bianca e Fil de Fer

Di nuovo un grande successo per il gruppo musicale “Ala Bianca Nomadi tribute” che si sono esibiti sul palco della famosissima festa del Fil de Fer in quel di Villanuova sul Clisi.

Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia