Skin ADV
Giovedì 30 Marzo 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE




28.03.2017 Bagolino

29.03.2017 Agnosine Odolo

29.03.2017 Idro Vestone Sabbio Chiese Lavenone Valsabbia

29.03.2017 Vestone Lavenone

28.03.2017 Agnosine

28.03.2017 Preseglie

28.03.2017 Preseglie

28.03.2017 Pertica Alta

28.03.2017 Vobarno

28.03.2017 Vobarno Valsabbia






27 Marzo 2017, 07.48

Racconti del lunedì

Federa blu

di Ezio Gamberini
Il film non è ancora finito, il marito è sceso dal letto ed è andato in bagno, la moglie accende la luce e volgendo lo sguardo lancia un urlo: “Oddio, la federa è blu!”…

Ma come, quando l’ha comprata era innegabilmente azzurra, un azzurro vivo, ma chiaro, e le federe risaltavano magnificamente sulle lenzuola decorate con motivi delicati.
Cos’è successo? 

La sfiora: è bagnata fradicia.

“Ancora!”, scrolla il capo desolata.

“Eh no, basta film del genere la sera, prima di dormire”.

Non c’è niente da fare, il marito è un cuore tenero, e quando assiste a un film strappalacrime, le lacrime le versa davvero, copiosamente e abbondantemente.
Non ce la fa, non ce la fa proprio a resistere, piange a dirotto come un vitello, e siccome la scena in cui muore la protagonista dura venti minuti, lui per venti minuti continua a versare lacrime ininterrottamente inzuppando la federa che da azzurra, diventa blu.

“Ma guarda che muore per finta, non è vero niente, è solo un film!”, tenta di rassicurarlo la moglie, ma lui, zuccone, imperterrito continua a singhiozzare:

“No, no…”.

La consorte allora gioca la carta finale: scende in cucina e su un piatto colloca uno strato di wafer con crema alla nocciola, uno strato di cantucci, e un ultimo piano di wafer alla crema di cioccolato bianco, che saranno i primi a essere addentati (i wafer gli piacciono molto!).

Sale le scale, entra in camera e appoggia il piatto sul comodino. 

Ora le sue lacrime saranno meno amare.

Finalmente il film è terminato, e anche la lacrimazione è ormai esaurita:

“Basta, adesso leggo!”.

Lui è un instancabile lettore e ogni sera, prima di addormentarsi, prende in mano un volume; questo ha iniziato a leggerlo nove mesi fa, e lo apre dove ha lasciato il segnalibro la sera prima: pagina 32, quarta riga.

Arrivato a pagina 32, settima riga, insomma, dopo aver letto duecentoquaranta battute suddivise in quarantasette parole, si addormenta, e il libro, ‘toc’, invariabilmente come avviene da anni, cade in terra.

E’ il segnale: l’amorevole coniuge sospira, scende dal letto e lo circumnaviga, rimette il segnalibro al suo posto, sposta il piatto vuoto dei dolcetti, verifica con sollievo che la federa non è più blu, ma è tornata all’originario azzurro vivo, come quando l’ha acquistata; rimbocca le coperte fin sopra le spalle, come piace a lui, lo accarezza dolcemente sulla guancia, gli da un bacio sulla zucca disadorna, ed esprime un desiderio: 

“Resta sempre così!”.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/03/2017 10:38:00
Di Giuseppe Montesanto mantovano e di ciò ch’egli operò. “Volgendo lo sguardo a quel seggio sul quale assiduo fra noi sedeva chi non è più, vi sorge il pensiero della grave perdita che fece la nostra Accademia, che fece la classe medica e la città tutta”

19/05/2010 11:38:00
Fra moglie e marito ...le manette Marito e moglie sono stati sorpresi dai carabinieri di Vobarno con 37 grammi di cocaina in auto, pronti per lo spaccio.

19/02/2017 10:16:00
Il cielo in una stanza “Qual è il libro che ti piace di più? Il libro che porteresti su un’isola deserta?” Il viso dei bambini si accende di una luce improvvisa...

02/01/2011 08:30:00
Una mano federa l'altra «In politica, si sa, le parole valgono più dei fatti. Ma le parole senza fatti poi hanno le gambe corte e i nodi vengono sempre al pettine.» Di Innocenzo Cipolletta.

04/07/2015 08:33:00
Donna inseguita e speronata in auto Scene da film a Serle dove un carabiniere ha inseguito la ex moglie per chilometri per finire la loro corsa entrambi feriti nella piazza del municipio



Altre da Racconti del Lunedì
13/03/2017

L'anno che verrà

Dopo aver introdotto i cento lire nel jukebox digitavo J3, il braccio meccanico si attivava per andare a pescare il 45 giri prescelto e in pochi secondi potevo ascoltare “L’anno che verrà” di Lucio Dalla…

27/02/2017

Trappist-1 e l'Isola Misteriosa

Scoperti sette pianeti simili alla terra che ruotano attorno a una stella nana! Si chiamano: Eolo, Pisolo, Mammolo, Brontolo, Dotto, Gongolo e Cucciolo…

06/02/2017

L'addestratore di galline

E’ veramente incomprensibile come certe notizie sconvolgenti non procurino l’adeguato sdegno nell’opinione pubblica

23/01/2017

Il signore dai capelli bianchi

Mi reco alla ferramenta per duplicare una chiave, la lascio all’amico B. e gli comunico che passerò più tardi a ritirarla…

09/01/2017

La rumba

La Rumba è un ballo di origine sudamericana in cui i danzatori si scatenano a un ritmo indiavolato. Ma questa è un’altra faccenda...

19/12/2016

Un Natale movimentato

“Vó si vecc”, gli diceva ogni volta in cui lo visitava per vendergli le elegantissime confezioni che avrebbero contenuto i preziosi gioielli della sua oreficeria...

08/12/2016

Porte aperte alla scuola dell'Infanzia

La scuola dell'Infanzia statale di Roè Volciano propone degli open day per genitori e bimbi per far conoscere la struttura e la proposta didattiche. Il primo questo sabato 10 dicembre

28/11/2016

Il centro scommerciale

Per impossessarsi del carrello era necessario inserire una banconota da cinquecento euro, poi si entrava ed era possibile acquistare tutto ciò che si desiderava con uno sconto del tre per cento. Che occasione!

31/10/2016

Fà mia el Mulino Bianco, va là!

Venerdì mattina, non sono ancora scoccate le sette, esco dal bagno e la raggiungo mentre sta bevendo succo di limone mescolato con acqua tiepida, che fa scorrere dal lavello in cucina sul quale è appoggiata... (1)

17/10/2016

Il Belpaese, Guglielmo Tell e la Perfida Albione

C’erano una volta un italiano, uno svizzero e un inglese. No, non è una barzelletta, ma oggi parliamo di loro…

Eventi

<<Marzo 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia