Skin ADV
Martedì 30 Maggio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

Valerio Corradi, sociologo territorialista, nell'ambito di progetti europei, nazionali e locali si occupa di modelli di sviluppo locale; innovazione organizzativa e formazione al lavoro; buone pratiche di qualità della vita e bilanci di sostenibilità sociale.  

Tra le sue pubblicazioni:
Per uno sviluppo locale sostenibile (Milano, 2009);
Le incerte vie della sostenibilità (Milano 2011);
Nuove società urbane (Milano, 2013);
Solo chi sogna può volare (Mantova, 2016)
Il blog si propone di riflettere su alcuni temi emergenti che rendono evidente l’intreccio tra spazio dei flussi e spazio dei luoghi ovvero tra globalismo e localismo.
In un quadro segnato da crescenti squilibri sociali, effetti ecologici negativi, crisi di sviluppo, ma anche da nuove opportunità di “crescita” e da forme sociali emergenti diventa fondamentale saper coniugare l’azione locale con un modo di pensare globale.

MAGAZINE


LANDSCAPE






05 Maggio 2017, 10.11
Valsabbia
Blog - Glocal

Un patto scuola-lavoro per i giovani valsabbini

di Valerio Corradi
Le interessanti esperienze di collaborazione tra scuola e impresa presenti anche in Valle Sabbia dimostrano che questa è una strada da percorre per sostenere un nuovo protagonismo giovanile
 
Si parla molto, oggi, di demotivazione dei giovani e di dissipazione dei talenti.
In effetti, con la disoccupazione giovanile che fatica scendere stabilmente sotto il 40% e con quasi 2 milioni di giovani che non studiano né lavorano, possiamo affermare di avere di fronte una generazione “sospesa”, demotivata e che fatica a trovare le opportunità per mettersi in gioco e per dare un contributo attivo alla propria comunità locale e al sistema economico. 

In un quadro per certi versi caotico come quello attuale è difficile, e forse pretenzioso, pensare di indicare delle vie d’uscita o ricette, soprattutto se queste si limitano ad essere dichiarazioni d’intento o formulazioni generiche non supportate da adeguate verifiche empiriche.

Non dobbiamo però disconoscere o ignorare alcuni dei segnali positivi da cui sembra poter passare il risveglio delle giovani generazioni e sui quali cominciamo ad avere incoraggianti riscontri concreti.

Uno di questi è il nuovo modo di fare scuola
incarnato dalle virtuose sperimentazioni incentrate sull’apprendistato e sull’alternanza scuola-lavoro.
Il metodo di alternare momenti di studio e di lavoro non è una novità di per sé.
In Europa è una modalità presente da tempo in molti paesi.

Si pensi al sistema duale tedesco, considerato un riferimento.
In Italia la transizione verso questo nuovo modo di fare scuola e di fare impresa è ancora incompleto e per certi versi problematico per resistenze a più livelli.

Tuttavia quello che stanno mostrando alcune esperienze e sperimentazioni in corso (anche da alcuni anni) in Emilia Romagna e Lombardia (fra queste anche i progetti avviati dal valsabbino Perlasca), è che questa è un’efficace metodologia per l’apprendimento del lavoro e di competenze importanti per la vita.

Il binomio scuola-lavoro
si deve basare, da un parte, su una scuola che abbia  il coraggio di aprirsi davvero al territorio e lasciarsi alla spalle una visione riduttiva e statica del sapere e dello studente.
Dall’altra, affinché l’esperienza nel contesto di lavoro sia formativa, serve consapevolezza nell’azienda della propria funzione sociale di “palestra” per i giovani, che, da parte loro, possono aiutare la stessa impresa e crescere e a riflettere sulla qualità culturale e umana del proprio agire, aspetti sempre più connessi alla capacità di produrre valore economico. 

Si tratta di un ambito “misto” nel quale occorre investire sempre più risorse economiche ed organizzative, perché esso contiene un potenziale che va completamente liberato, dal quale passa il futuro dei territori.

Il tessuto socio-economico valsabbino sembra avere tutte le carte in regola per costruire un modello locale credibile ed efficace.
Per fare questo serve, però, una convinta alleanza tra le forze sociali ed economiche della società locale intorno ad un progetto di educazione dei giovani che deve diventare patrimonio di tutti.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/03/2016 18:01:00
Alternanza scuola-lavoro, le novità Da quest'anno, in base alla legge 107/2015, detta anche della "buona scuola" le classi terze delle scuole secondarie di secondo grado, dovranno avviare percorsi di alternanza scuola-lavoro per un numero superiore di ore

04/04/2016 08:53:00
Alternanza scuola-lavoro, un'esperienza Ci si sveglia un po’ più tardi del solito, ma non troppo. E’ vero che l’azienda è più vicina a casa di quanto sia la scuola, ed è anche vero che si inizia alle 8 di mattina, ma non si vuole fare brutta figura arrivando in ritardo, per lo meno non il primo giorno...

11/04/2016 21:21:00
A scuola di lavoro Nelle scorse settimane gli studenti della classe III Amministrazione Finanza e Marketing del Perlasca di Idro/Vobarno hanno partecipato ad un’interessante attività di alternanza Scuola/Lavoro, con la dottoressa Linda Brunori


07/12/2015 09:33:00
Alternanza Scuola Lavoro Venerdì 11 dicembre, le novotà introdotte dalla legge sulla Buona scuola, verranno affrontare in un convengo ospitato in Sala Beretta, nella sede cittadina dell'AIB


05/05/2016 16:58:00
A scuola di lavoro Il lavoro, questo sconosciuto. Grazie ad una serie di incontri con i responsabili di alcune aziende valsabbine, gli studenti della 3° Amministrazione e Marketing ne hanno approfondito alcuni aspetti




Altre da Glocal
28/04/2017

«Dòsti», festival delle arti e delle culture religiose

La provincia di Brescia è ricca di gruppi con diverse religioni, culture e tradizioni che provengono da tutti i continenti. Anche per questo è stata scelta come sede per un ampio progetto per promuovere il dialogo interreligioso

15/04/2017

Cura dei pazienti cronici e ruolo dei medici di base

A seguito di una delibera regionale, nei prossimi mesi cambierà il modello di cura dei pazienti con malattie croniche e il ruolo dei medici di base. Quali le novità?

31/03/2017

"Via Glisenti 43" e la sfida dell'inclusione delle differenze

Il successo che sta riscontrando l’iniziativa “Includere è un’arte”, in corso a Vestone, costituisce uno stimolo per generare comunità locali sempre più aperte alla diversità, solidali e partecipative

25/03/2017

Mercati settimanali e commercio ambulante, un mondo in trasformazione

Le novità normative sul commercio ambulante e i mercati portano a riflettere su come questo settore sia ancora importante a livello economico e sociale e su come stiano cambiando i suoi protagonisti

14/03/2017

Il ritorno degli eremiti nelle valli bresciane

Il ricordo dell’incontro con un eremita avvenuto in un caldo giorno della scorsa estate, in una località sul Garda, offre lo spunto per provare a sviluppare qualche riflessione su questa scelta radicale

21/02/2017

Profughi: modello camuno anche in Valle Sabbia?

La recente proposta della Prefettura di Brescia ai comuni valsabbini insiste sull’opportunità di riproporre il modello d’accoglienza della Valle Camonica. Ma quali sono i capisaldi del sistema camuno? E può davvero essere replicato in Valle Sabbia? (7)

19/02/2017

Giovani e crisi d'esperienza

“I Care” scriveva sulla lavagna della sua canonica Don Milani. Egli voleva che i suoi allievi sviluppassero un interesse profondo per le questioni della vita e per tutti i problemi circostanti. E oggi?

16/02/2017

«Sankara... e quel giorno uccisero la felicità»

Un’opportunità per conoscere la figura del rivoluzionario africano ma anche per interrogarsi sul presente e sul futuro dell’Africa quella offerta per questo sabato sera a Roè Volciano


03/02/2017

La propensione ad investire dei comuni valsabbini

Negli scorsi anni, quali sono stati i comuni valsabbini che hanno investito di più per sviluppare il proprio territorio con progetti pubblici a lungo termine? Vediamo cosa dicono i dati dei bilanci comunali (1)

27/01/2017

Bilanci comunali virtuosi, al primo posto c'è Casto

Qual è la situazione dei bilanci dei comuni valsabbini? Un indice elaborato da Anci Lombardia e Regione cerca di misurare chi ha il bilancio più sostenibile (8)

Eventi

<<Maggio 2017>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia