Skin ADV
Domenica 20 Agosto 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

Valerio Corradi, sociologo territorialista, nell'ambito di progetti europei, nazionali e locali si occupa di modelli di sviluppo locale; innovazione organizzativa e formazione al lavoro; buone pratiche di qualità della vita e bilanci di sostenibilità sociale.  

Tra le sue pubblicazioni:
Per uno sviluppo locale sostenibile (Milano, 2009);
Le incerte vie della sostenibilità (Milano 2011);
Nuove società urbane (Milano, 2013);
Solo chi sogna può volare (Mantova, 2016)
Il blog si propone di riflettere su alcuni temi emergenti che rendono evidente l’intreccio tra spazio dei flussi e spazio dei luoghi ovvero tra globalismo e localismo.
In un quadro segnato da crescenti squilibri sociali, effetti ecologici negativi, crisi di sviluppo, ma anche da nuove opportunità di “crescita” e da forme sociali emergenti diventa fondamentale saper coniugare l’azione locale con un modo di pensare globale.

MAGAZINE


LANDSCAPE






08 Agosto 2017, 08.14
Valsabbia Provincia
Blog - Glocal

Giovani e religiosità: il monoteismo del sé

di Valerio Corradi
Qual è il rapporto tra giovani e tradizione religiosa? Perché si allontanano o avvicinano ai riti comunitari? Una ricerca sui giovani gardesani ha fornito alcune risposte
 
Il Servizio di Pastorale giovanile del lago di Garda ha promosso negli scorsi anni un progetto di ricerca-azione sul rapporto tra giovani, valori e territorio.
La ricerca ha interessato un campione rappresentativo di circa mille 13-28enni del Vicariato Foraneo Lago Bresciano della Diocesi di Verona comprendente 24 parrocchie dal Basso Lago (Sirmione d/G, Desenzano d/G Lonato d/G) all’intera Valtenesi.

Tra le molte aree esplorate dall’indagine, la parte relativa alla religiosità ha confermato, anche per questo territorio, il consolidamento di un trend segnato da una messa in discussione dell’appartenenza alla religione cattolica.
Circa 1 giovane su 2 continua a definirsi “cattolico”. 1 su 4 si definisce ateo o agnostico o si dichiara cristiano senza altra specificazione/credente in un’entità trascendente. 

Quella giovanile appare una religiosità in movimento
nella quale sono presenti orientamenti che, anche in base all’età, si allontanano o si riavvicinano al solco della tradizione, ma molto diffusi sono anche gli atteggiamenti a-religiosi e manifestamente anti-religiosi. 

Ad un’analisi più approfondita emerge che il credere o il non credere è sempre più una questione privata relativa solo al proprio Io che non riconosce “mediatori” tra sé e la dimensione trascendente.

Qualcuno ha recentemente chiamato questo atteggiamento “monoteismo del sé” basato su un culto ossessivo dell’identità personale con l’assolutizzazione della libertà, dei diritti e dei desideri dell’individuo. 

Questa religiosità liquida e informe, è comunque portatrice di domande profonde e forse di un disagio latente dovuto allo smarrimento alimentato nei giovani da una società postmoderna che non offre punti di riferimento ed è sempre più segnata da un senso di precarietà e da incertezze che esigono il ritorno a una visione della vita più ampia, condivisa e totalizzante.

Una delle sfide che riguardano giovani e meno giovani è quella di passare dalla domanda  “chi sono io?” a quella più ambiziosa e stimolante “per chi sono io?”, ma quanti oggi ne sono davvero capaci? 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/05/2016 10:05:00
In cosa credono i giovani di oggi? Giovani e religione. Cattolici, agnostici, cristiani senza altro specificare, atei oppure credenti in entità trascendenti? Alcune indicazioni arrivano da una ricerca condotta sul Garda


01/12/2010 08:00:00
Giovani, sostanze e tecnologia Sarà presentata questa sera a Vobarno una ricerca sul rapporto dei giovani con alcol e droghe e il loro approccio alla tecnologia.

08/10/2015 11:13:00
Al lavoro... con My Town Vista la positiva esperienza dello scorso anno, l’amministrazione comunale di Prevalle mette in campo le risorse per offrire alcune esperienze di tirocinio, che sostengano i giovani prevallesi nella ricerca attiva del lavoro

05/06/2017 10:18:00
Il valore dei voti scolastici e delle competenze Si avvicina il momento delle pagelle, ma qual è il valore effettivo dei voti scolastici oggi? In che direzione deve andare la scuola per preparare i giovani alla vita e al lavoro?

12/06/2016 09:47:00
I giovani valsabbini tra voglia di locale e fuga dal locale Cosa spinge i giovani valsabbini a restare nella terra d'origine e cosa invece li invita ad andarsene?




Altre da Glocal
11/07/2017

Camminare con gli altri nella natura

Tra Garda e Valle Sabbia sono molti i gruppi che nei mesi estivi organizzano camminate collettive in zone rurali o montane per stare insieme nella natura. Vediamone alcuni

22/06/2017

I colori e i suoni delle emozioni

Quanto è importante riconoscere le proprie emozioni ed imparare ad esprimerle? Ha provato a rispondere un percorso di arte terapia per adolescenti della coop. Area

11/06/2017

Onnivoro, vegetariano o vegano?

“Nulla darà la possibilità di sopravvivenza sulla Terra quanto l’evoluzione verso una dieta vegetariana”, così Albert Einstein. Oggi, a che punto siamo? Qual è il significato degli stili alimentari emergenti? (2)

05/06/2017

Il valore dei voti scolastici e delle competenze

Si avvicina il momento delle pagelle, ma qual è il valore effettivo dei voti scolastici oggi? In che direzione deve andare la scuola per preparare i giovani alla vita e al lavoro?

05/05/2017

Un patto scuola-lavoro per i giovani valsabbini

Le interessanti esperienze di collaborazione tra scuola e impresa presenti anche in Valle Sabbia dimostrano che questa è una strada da percorre per sostenere un nuovo protagonismo giovanile

28/04/2017

«Dòsti», festival delle arti e delle culture religiose

La provincia di Brescia è ricca di gruppi con diverse religioni, culture e tradizioni che provengono da tutti i continenti. Anche per questo è stata scelta come sede per un ampio progetto per promuovere il dialogo interreligioso

15/04/2017

Cura dei pazienti cronici e ruolo dei medici di base

A seguito di una delibera regionale, nei prossimi mesi cambierà il modello di cura dei pazienti con malattie croniche e il ruolo dei medici di base. Quali le novità?

31/03/2017

"Via Glisenti 43" e la sfida dell'inclusione delle differenze

Il successo che sta riscontrando l’iniziativa “Includere è un’arte”, in corso a Vestone, costituisce uno stimolo per generare comunità locali sempre più aperte alla diversità, solidali e partecipative

25/03/2017

Mercati settimanali e commercio ambulante, un mondo in trasformazione

Le novità normative sul commercio ambulante e i mercati portano a riflettere su come questo settore sia ancora importante a livello economico e sociale e su come stiano cambiando i suoi protagonisti

14/03/2017

Il ritorno degli eremiti nelle valli bresciane

Il ricordo dell’incontro con un eremita avvenuto in un caldo giorno della scorsa estate, in una località sul Garda, offre lo spunto per provare a sviluppare qualche riflessione su questa scelta radicale

Eventi

<<Agosto 2017>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia