Skin ADV
Domenica 22 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE


Giuliana Franchini, psicologa psicoterapeuta infantile, autrice di libri sulla relazione educativa e favole per aiutare i bambini a crescere bene.
Giuseppe Maiolo,  psicoanalista junghiano, scrittore e giornalista, si occupa di formazione dei genitori e di clinica dell’adolescente.
Officina del Benessere, Puegnago tel. 0365 651827
Tramonto a Follonica

Tramonto a Follonica

di David Pasotti


22 Luglio 2018, 09.30

Blog - Genitori e figli

Sempre connessi ma fuggiaschi

di Giuseppe Maiolo
Li puoi chiamare fuggiaschi ma sono teenager isolati dal mondo che non vedi perché si nascondono, si ritirano in casa e rifiutano i contatti reali

In genere sono maschi e possono avere dai 14 anni in su. Li riconosci perché sono determinati a starsene lontano dalla realtà e con una qualsiasi scusa si fanno da parte e si isolano. Si tratta di ritiro sociale vero e proprio che però non ha niente a che vedere con la  fobia scolare di un tempo che esprimeva difficoltà a scuola e particolari dinamiche familiari.

C’entra piuttosto con la paura delle relazioni e del coinvolgimento fisico e soprattutto interessa il corpo dell’adolescente che emerge d’un colpo mutato e spavaldo. Un corpo che imbarazza e che le nuove tecnologie di oggi ti permettono di sottrare alla realtà e lasciarlo solo nel mondo virtuale.

Questa è la lettura da fare di un fenomeno giovanile preoccupante. Comportamento che mette in luce paura e panico quali ingredienti consueti della crescita in adolescenza a cui però adesso stiamo dando poche o vaghe risposte.

Allora i fuggiaschi che si ritirano nelle relazioni virtuali, sono quei ragazzi spaventati che tentano di arrangiarsi da soli e trovano una soluzione: sostituiscono il virtuale più rassicurante a quel reale ansiogeno.

Grazie ad un PC collegato a Internet, rimangono attaccati al mondo mentre allo stesso tempo si allontanano. Questa sorta di fuga ha motivazioni varie e complesse che vanno rintracciate nei grandi mutamenti sociali e culturali che stiamo vivendo. Ma non è la dipendenza da Internet che fa scappare. Ci si rifugia in rete e si trova riparo nel web perché questo ti offre la possibilità di sostituire le interazioni virtuali a quelle reali, problematiche o insufficienti. In fondo ai giovani stiamo consegnando un universo di relazioni povere, precarie e instabili e proponiamo rapporti educativi, un tempo severi e colpevolizzanti, ora sempre più permissivi, silenziosi o addirittura assenti.  

E poi c’è una mutata relazione con il corpo che in adolescenza ha sempre portato scompiglio. Oggi il corpo adolescente è più esibito che vissuto, narrato come oggetto di culto in una quantità innumerevole di immagini. Corrispondere ai modelli proposti è difficile se non impossibile. Cosa c’è di meglio allora del mostrarsi e nascondersi allo stesso tempo o raccontarsi in un andirivieni di illusorie rappresentazioni personali grazie agli infiniti avatar che puoi inventare?

La rete ti offre la possibilità di esistere anche senza un corpo che peraltro senti inadeguato e di cui ti vergogni. La tecnologia ti permette di far vivere narcisisticamente quel tuo corpo nuovo e pulsante ma anche ingombrante o inadeguato, amato e biasimato allo stesso tempo. Ritirarsi significa sottrarsi ai pericoli ma pure eliminare dalla realtà il corpo dolente e, almeno illusoriamente, tentare una via d’uscita per sopravvivere.

Ma che fare con i fuggiaschi?
Come aiutarli? Ancora una volta, per chi sta negli immediati dintorni dell’adolescenza è meglio intervenire il più presto possibile. Osservare bene i comportamenti dei giovani in crescita è la prima cosa da fare. Caso mai annotare i progressivi segni di distanza dagli amici reali, dallo sport, dalla scuola e dalla vita. E poi non trascurare quel dormire di giorno e star svegli di notte. Ma questo in sostanza significa conoscere bene l’adolescente e i suoi interessi, soprattutto quelli on line, le sue passioni e le sue preoccupazioni. Poi però ci vogliono anche gli interventi specialistici.

Giuseppe Maiolo
Università di Trento
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
15/07/2018 08:00:00
Mancanza di educazione? Si dice che i bambini e gli adolescenti di oggi usino ormai comunemente un linguaggio da postribolo 

11/06/2018 09:46:00
Il piacere di una magrezza estrema Tutto, ormai, comincia dalla rete. Anche quella voglia matta delle adolescenti, soprattutto ragazze, di essere in forma, ora che l’estate è in arrivo. Spesso però è solo un pretesto, perché il problema vero è il rapporto negativo con il proprio corpo 

03/06/2018 08:30:00
Perdere la vita per un selfie Sfidare il rischio per un selfie, correre un pericolo per aumentare i like sul proprio profilo o tentare una performance acrobatica per documentare le personali capacità sembra appartenere ogni giorno di più ai Millennials


26/02/2018 09:20:00
Adolescenza, età del rischio Gli adolescenti, alle prese con la necessità di esplorare il mondo, conoscere se stessi e mettersi alla prova, spesso forzano i limiti e si spingono continuamente verso il rischio, senza rendersi conto del pericolo che corrono 

11/08/2014 07:49:00
L’estate degli adolescenti L’estate, per tutti è sinonimo di vacanza e di svago, di vita all’aria aperta. Per gli adolescenti ancora di più.



Altre da Genitori e Figli
15/07/2018

Mancanza di educazione?

Si dice che i bambini e gli adolescenti di oggi usino ormai comunemente un linguaggio da postribolo  (1)

09/07/2018

Ludopatia

Il termine ludopatia è ormai diventato familiare. Se ne parla sempre di più e si insiste, meno male, sugli aspetti gravi, anzi gravissimi. La parola indica gioco che produce patologia!

01/07/2018

Il bullismo a scuola

La scuola è finita anche quest’anno ma a bilancio c’è sempre l’inquietante incremento del bullismo (1)

23/06/2018

Prevenire le molestie e l'abuso

Non è per nulla facile scovare gli “orchi” che molestano i minori. Non lo è mai stato.  È storia consueta che la violenza sessuale e psicologica rimanga nascosta per un certo tempo 

17/06/2018

Esami in vista, ansia in arrivo!

È ormai tempo di esami. Ma anche di ansia e stress. Perché si sa, le prove scolastiche ma in particolare quelle della maturità, in fondo rappresentano la “verifica” di un percorso e insieme l’autorizzazione della società ad andare oltre l’adolescenza.

11/06/2018

Il piacere di una magrezza estrema

Tutto, ormai, comincia dalla rete. Anche quella voglia matta delle adolescenti, soprattutto ragazze, di essere in forma, ora che l’estate è in arrivo. Spesso però è solo un pretesto, perché il problema vero è il rapporto negativo con il proprio corpo 

03/06/2018

Perdere la vita per un selfie

Sfidare il rischio per un selfie, correre un pericolo per aumentare i like sul proprio profilo o tentare una performance acrobatica per documentare le personali capacità sembra appartenere ogni giorno di più ai Millennials


20/05/2018

Regolare e proteggere i minori

I pollicini, cioè i nuovi adolescenti che scrivono sullo smartphone con due pollici, per motivi biologici culturali ed evolutivi sono dentro un flusso continuo di cambiamenti e mutazioni fisiche, mentali, relazionali, affettive. (1)

13/05/2018

Omofobia e cyberbullismo

La giornata mondiale contro l’omofobia, che si celebra il 17 maggio di ogni anno, dovrebbe servire a ricordare che la paura di chi ha un diverso orientamento sessuale è ancora ampiamente diffusa nella nostra società
 

29/04/2018

Abbuffarsi di alcol

Il binge drinking, l’abbuffata alcolica, è uno dei nuovi eccessi, o per meglio dire una di quelle esagerazioni che le adolescenze di oggi sembrano coltivare per scarsa conoscenza del rischio

Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia